BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Finanziaria 2010:novità discusse negli emendamenti tra cui rinnovo contratti pubblici e agevolazioni

Via libera della Camera alla nuova Finanziaria 2010: le novità



Via libera della Camera alla nuova Finanziaria 2010. Nei nuovi emendamenti in discussione, spazio alla possibilità di rinegoziare i mutui per gli enti locali. Si parla di 100 milioni in più per il comparto sicurezza e nuovi fondi per la giustizia, risorse che dovrebbero consentire l'assunzione dei precari che operano nelle carceri e le cui coperture dovrebbero provenire dalle confische dei beni dei mafiosi.

Confermate le nuove disposizioni per quanto riguarda i provvedimenti sulla Banca del Sud, che prevede la tassazione agevolata del 15% per gli impieghi nel Mezzogoriono. La manovra prevede, inoltre, 3,4 miliardi di euro destinati al rinnovo dei contratti del pubblico impiego, la proroga del bonus ristrutturazioni al 2012 e finanziamenti a sostegno delle Pmi.

Perde, invece, consistenza l’ipotesi della cedolare secca del 20% sugli affitti, che se da una parte ha la funzione di far emergere i contratti in nero, dall'altra richiede una copertura che appare di difficile reperimento. La norma dovrebbe essere riproposta insieme al taglio dell'Irap.

Si dovrà, dunque, attendere ancora per proporre lo sconto del 2-3% sugli anticipi IRES e IRAP versati da imprese e professionisti. Rinviato all'esame della Camera anche l'introduzione della proroga della Tremonti-ter per i macchinari e l'intervento sui processi tributari e slitta anche l'alleggerimento del patto di stabilità per gli enti locali.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il