BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Libretto postale con il bancomat saranno possibili prelievi. Nuovo servizio

Librettopostale card il nuovo servizio di Poste Italiane. Come funziona



Si chiama ‘Librettopostale card’ il nuovo prodotto nato dalla collaborazione tra Poste Italiane e la Cassa depositi e prestiti (Cdp). Si tratta di una tessera magnetica che permetterà il ritiro di denaro 24 ore su 24 e potrà essere utilizzata solo presso gli sportelli automatici della rete Postamat.

Il libretto postale è un prodotto di risparmio che, come ha sottolineato l’amministratore delegato della Cdp Massimo Varazzani, “offre tassi in linea con il mercato o un pò più alti del mercato se possibile. Ed è garantito in via esplicita e diretta al 100% dallo Stato”. Questo nuovo prodotto sarà totalmente gratuito e non prevede spese o commissioni per il rilascio, l’uso, il blocco e la sostituzione della card per smarrimento, furto o distruzione.

Il titolare, inoltre, potrà visualizzare il saldo del libretto e la lista dei movimenti senza recarsi in posta e in qualsiasi momento. A partire dal 16 novembre i titolari del libretto nominativo ordinario potranno fare richiesta al proprio ufficio postale per ricevere a domicilio la nuova carta. Il nuovo strumento, ha spiegato l'amministratore delegato della Cassa depositi e prestiti, Massimo Varazzani, assicura, inoltre, una maggiore sicurezza ai risparmiatori.

I pensionati che hanno scelto l'accredito della pensione sul libretto postale, per esempio, potranno usufruire dell'assicurazione a copertura dei rischi di furto, attualmente disponibile solo sui conti correnti postali, con un plafond massimo di 700 euro. Ogni carta elettronica, infine, avrà un proprio microchip e Pin (codice personale segreto) per cui in caso di smarrimento o sottrazione della carta se ne potrà chiedere immediatamente il blocco telefonando a un numero verde.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il