BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Gli uomini più potenti al mondo: vince Obama. Primo Berlusconi in Europa. Classifica.

Obama numero uno tra gli uomini più potenti del mondo. La classifica di Forbes



Obama ancora numero 1: dopo il Premio Nobel per la Pace, il presidente degli Stati Uniti, è stato l’uomo più potente del pianeta, stando alla celebre classifica di Forbes. Barack Obama risulta, infatti, in cima alla lista dei più potenti che viene stilata in base al numero di persone sui cui hanno influenza diretta, al grado di potere decisionale conferitogli dall'ordinamento e alle risorse finanziarie di cui dispongono.

Al secondo posto il suo omonimo in ruolo cinese Hu Jintao, incontrato proprio ieri. Vladimir Putin, primo ministro di Mosca, deve accontentarsi della terza posizione, mentre il presidente russo, Dimitri Medvedev, di un 43esimo. A sorpresa in questa classifica figura anche un narcotrafficante: è Joaquin Guzman, il signore della droga messicano, addirittura al 41esimo posto e addirittura due gradini dietro al Dalai Lama.

Il primo tra i leader europei a comparire nell'elenco più ambito al mondo è il presidente del Consiglio italiano, Silvio Berlusconi, posizionatosi al dodicesimo posto, appena dietro papa Benedetto XVI.

A dominare, comunque, la classifica sono gli americani: le prime 20 posizioni vedono, infatti, susseguirsi Ben Bernanke (quarto), i fondatori di Google Sergey Brin e Larry Page (quinti), Michael Duke, a.d. di Wall Mart, (ottavo), Bill Gates (decimo), il presidente di General Electric, Jeffrey Immelt (tredicesimo), il finanziere Warren Buffett (quattordicesimo), il presidente di BlackRock, Laurence Fink (sedicesimo), il segretario di Stato Hillary Clinton (diciassettesima) e il sindaco di New York, Michael Bloomberg (ventesimo).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il