BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ict 2010 previsioni stabili: telecomunicazioni le meno colpite. Male elettronica di consumo

Il 2010 non sancirà una totale ripresa, ma stabilizzerà il trend negativo del 2009: le previsioni del mercato Ict



Il 2010 non sancirà una totale ripresa del mercato ICT in Europa, ma stabilizzerà il trend negativo del 2009: sono queste le previsioni EITO European Information Technology Observatory, che sottolineano come ad andar meglio saranno le Telecomunicazioni, mentre l'elettronica di consumo sarà il comparto che maggiormente risentirà della crisi che sta passando.

Eito stima che il mercato IT (IT hardware, software e servizi IT) tornerà a crescere dello 0.6%, sorpassando i 300 miliardi di euro, lontano dall'incremento del 3% del 2008. Il fatturato derivante dai servizi in outsourcing nel 2009 cresceranno invece nel 2009 del 4% a quota 66 miliardi di euro.

A causa della caduta dei prezzi di TV piatte, fotocamere digitali e sistemi di navigazione, per quanto riguarda l’elettronica di consumo, si prevede quest'anno una spesa inferiore dell'8% e per il 2010 nessuna ripresa, ma una percentuale vicina al 6%.

Le Tlc nel 2009 registreranno, invece, la flessione più contenuta, dello 0.7% a quota 361 miliardi di euro. Il fisso è in continua discesa da anni, ma il boom dei servizi dati ha rivitalizzato il mercato. Invece le vendite di cellulari e infrastrutture di rete scenderà del 4% a quota 65.5 miliardi di euro nel 2009.

Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il