BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Cisco compra Tandberg mentre Hp 3Com. La sfida su software e videocomunicazione è aperta

I nuovi movimenti nel mercato della videocomunicazione



Cisco rilancia e vuole Tandberg, specialista assoluto in materia di soluzioni per la videocomunicazione, offrendo 3,4 miliardi di dollari (di 400 milioni l'ultimo rilancio), per un'azienda che fattura meno di 250 milioni di dollari a trimestre (234,7 milioni i ricavi dell'ultimo quarter chiuso al 30 settembre in crescita dell'11% rispetto al 2008). Perché spendere tanto, allora?

La risposta è semplice: perché il mercato degli apparati e dei software per la videoconferenza è un mercato strategico, in fortissima espansione e che, secondo Gartner, crescerà a un tasso composito annuo del 17.8% dal 2008 al 2013 per passare dagli attuali 3,8 miliardi di dollari ai previsti 8,6 ed è un mercato in cui Tandberg primeggia con una market share nell'ordine del 35%.

Così, mentre Cisco si interessa a Tandberg, Hp compra 3 Com per 2,7 miliardi di dollari. La casa californiana metterà sul piatto 2,7 miliardi di dollari per fare propri gli asset di uno dei principali produttori di apparati di rete e per rafforzare la sua offerta nell'ambito delle soluzioni di videoconferenza via Internet.

Acquisendo, infatti, 3Com, Hp aggiunge un ulteriore pezzo per presentarsi al mercato come fornitore globale di ogni prodotto: per il consumer e per le aziende (di qualsiasi dimensione), nei pc e nelle stampanti, nei server e nello storage, nei servizi come negli apparati e nelle soluzioni di rete.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il