BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pacchetto Telecom approvato dall'Eu: nuove regole e possibilità di investimento per Adsl

Via libero al nuovo pacchetto Telecom: cosa prevede



Passa all’unanimità il pacchetto Telecom: via libera, dunque, alla riforma che dovrebbe portare maggior concorrenza nel mercato delle telecomunicazioni, abilitando così nuovi spazi per investire in banda larga.

Il documento riassuntivo delle 12 grandi novità che costituiscono la nuova riforma prevede nel dettaglio le seguenti misure:ogni consumatore europeo, mantenendo sempre il medesimo numero, potrà cambiare operatore mobile in un 1 giorno; i consumatori riceveranno informazioni più chiare relativamente all'accesso alle offerte e l'UE dovrà monitorare sul rispetto di questi regolamenti; i consumatori europei dovranno avranno maggior possibilità di scelta tra i provider per la banda larga disponibili; libertà e neutralità della rete sono parti integranti degli accordi stipulati; prevista maggior protezione contro furti di dati sensibili e spam; si potrà accedere da tutta Europa al numero unico di emergenza 112; ci sarà una più equa competizione a vantaggio di tutti gli utenti; infine, prevista miglior gestione dello spettro radio che migliorerà la copertura della banda larga.

Queste nuove norme europee in materia di telecomunicazioni daranno un contributo decisivo alla creazione di un mercato unico delle telecomunicazioni più forte, più competitivo e più vicino alle esigenze dei consumatori, sostenuto da reti più veloci, in fibra ottica o mobili, in tutta Europa. Inoltre, rappresenta un chiaro segnale per un rafforzamento della concorrenza e degli investimenti in reti e servizi di telecomunicazioni nuovi e più rapidi, in un mercato unico più forte.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il