BusinessOnline - Il portale per i decision maker








I migliori siti aziendali italiani 2009. Confronto e classifica.

E' Eni ad occupare la prima posizione nella Webranking 2009 Italia Top100. La classifica



Si chiama Webranking 2009 Italia Top100, la classifica che premia i migliori siti istituzionali di comunicazione finanziaria che premia Eni. In seconda posizione si piazza multiutility Hera (87,75 punti) seguita da Pirelli & C (82,5) a discapito delle pluripremiate Unicredit e Telecom Italia, rispettivamente in quarta e quinta posizione.

In decima posizione entra come novità Luxottica che grazie a un sito completamente rinnovato rispetto al precedente voluto da Del Vecchio ha bruciato 53 posizioni rispetto al 2008. Le posizioni dalla sesta alla nona sono occupate da Edison, Snam Rete Gas, Ubi Banca, Generali. Quest’anno sono ben 31 le società italiane entrate anche nella classifica maggiore.

Tra le novità a livello internazionale spicca l’attenzione per gli strumenti di partecipazione al web, i social media. Tra le società che hanno incrementato di più il punteggio ci sono A2a (+20,25 punti), Safilo (+19,5) e Cir (+15,5).

Tra le new entry ci sono Tenaris, Astaldi, Telecom Italia Media, Sorin, Landi Renzo e Igd. In generale scende da 41,5 a 36,6 punti la media delle società italiane anche se una parte del calo è stato causato dall’allargamento della classifica. E comunque il 75% delle società italiane non ha raggiunto nemmeno quest’anno la metà del punteggio massimo, cioè l’asticella della sufficienza.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il