BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Notizie online a pagamento come la musica su Itunes: tutto è pronto

News online a pagamento: la nuova iniziativa



Il progetto di news online a pagamento è diventato ormai oggetto di discussione da pò di settimane, ma la novità di oggi è che 50 magazine ed alcuni grandi nomi si sono riuniti per dar vita ad una sorta di edicola digitale tramite la quale distribuire i propri contenuti a pagamento.

Si tratterà di dar vita ad una sorta di iTunes dell'informazione, dove i singoli contenuti saranno accessibili tramite marketplace dal quale l'editore avrà pieno controllo sulla distribuzione delle proprie produzioni. Tre i nomi che faranno da traino all’iniziativa spiccano Time Inc., Condé Nast, Hearst. L'idea nasce nella redazione del Time dal responsabile John Squires, ora pronto a lasciare il Time per intraprendere la nuova avventura.

Secondo The Observer sarebbero pronti ad abbracciare il nuovo progetto decine di titoli, tra i quali The New Yorker, Vanity Fair, Vogue, Time, People, Sports Illustrated, Esquire and O, The Oprah Magazine. Il tutto dovrebbe prendere forma sotto la struttura di una joint venture nella quale i vari competitor percorrono la stessa direzione per evitare percorsi individuali inevitabilmente destinati al fallimento.

Così gli editori uniranno le forze per rivendicare il proprio ruolo, riprendendo in mano il destino delle proprie pubblicazioni dopo che varie proposte hanno visto Amazon (tramite Kindle), Google (tramite Fast Flip), Microsoft (in dialogo con Rupert Murdoch) ed altri ancora proporsi come mediatori nella distribuzione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il