BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Carta identità, patente e passaporti con ologrammi per una maggior sicurezza

Ologrammi animati per i documenti del futuro. Come funzioneranno



Non solo impronte digitali ma anche nuovi ologrammi animati per la carta d’identità del futuro. Il tutto per garantire ai cittadini maggiore sicurezza. Il Ge Global Research, il centro di ricerca di General Electric, in collaborazione con Sabic Innovative Plastics, azienda leader nel settore delle materie plastiche, ha sviluppato speciali materiali olografici che, inseriti nei documenti, dalla carta d’identità alla patente, dai badge alle carte di credito, fino alla tessera sanitaria, garantiranno un’identificazione della persona titolare del documento ancora più sicura.

I nuovi materiali olografici saranno sul mercato a partire dal 2012. Rispetto agli ologrammi attualmente in uso, che vengono stampati sulla superficie dei tesserini identificativi, quelli sviluppati da Ge possono essere direttamente incorporati nei materiali con cui vengono fabbricati i supporti, rendendo impossibile l’alterazione e la duplicazione del documento. Diventerà, dunque, impossibile contraffare una qualunque carta.

 “Sia che acquistiamo qualcosa in negozio o che passiamo attraverso un controllo in aeroporto, la quasi totalità delle nostre transazioni avviene mediante carte di plastica, commenta Moitreyee Sinha, responsabile del Functional and Optical Materials Lab. Garantire la sicurezza delle carte di credito e di altri documenti personali è quindi essenziale in un mondo che diviene sempre più digitale”.

E aggiunge: “La tecnologia GE-Sabic Innovative Plastics rappresenta un passo avanti nella corsa a migliorare il livello di sicurezza, rendendo praticamente impossibile rubare l'identità di una persona o manomettere i documenti di riconoscimento”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il