BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Business intelligence e business analytics: i software gestionali e obiettivi al Sas Forum

Innovazione e attenzione ai clienti: i must di Sas per crescita e sviluppo



Un processo innovativo che porta verso i business analytics: è l’innovazione l’elemento chiave per rimanere competitivi nel mercato e orientarsi verso il futuro con nuove politiche e strategie adatte agli scenari emergenti. E' questo il messaggio di Marco Icardi, country manager di Sas in Italia, spiegato durante l’appuntamento annuale del Sas Forum.

Icardi ha spiegato i punti in cui si articola e sviluppa l'idea di innovazione di Sas, passando dal concetto di Business Analytics. Il focus si sta spostando sempre più dai sistemi gestionali all'analisi dei dati. Se l’innovazione è il concetto chiave di questa trasformazione perché riguarda qualcosa di nuovo e di migliore rispetto a quanto già esiste, Sas cerca addirittura di oltrepassare questo step che punta ad investire sviluppando tecnologie innovative e punta a concentrarsi di più sulle Risorse Umane, ponendo attenzione ai talenti, sviluppando la capacità di trattenerli in azienda.

Così innovare cambia di significato e inizia ad indicare lo scopo di focalizzarsi sul cliente. Lo stesso Incardi ha detto: “Per quel che mi riguarda ho un'attenzione maniacale al cliente. In Italia è stata creata di recente una nuova struttutura di Customere Care, un centro non solo di formazione e supporto tecnico, ma un'organizzazione in grado di affiancare i clienti nelle loro scelte tecnologiche”.

Per questo le organizzazioni si orientano sempre più verso aziende che offrono prodotti e soluzioni che dispongono di funzionalità di analisi e capacità previsionali, i Business Analytics. Così mentre i colossi dell'It spendono miliardi per comprare società come Cognos, Business Objects, Peoplesoft, finiti rispettivamente nelle ‘grandi’  Ibm, Sap e Oracle, l'unica società rimasta indipendente, Sas, ha puntato ad una politica di rilancio “Forti del fatto che da sempre sviluppiamo elementi analitici che entrano nei flussi decisionali aziendali”.

Così Sas ha ampliato le strategie, con un rafforzamento della presenza sui mercati emergenti, attuato verticalizzazione per industry, l'avvio di partnership territoriali, un'attenzione nuova per le piccole e medie imprese. E poi c’è l'impegno di Sas sul fronte della sostenibilità ambientale: una visione che entra in Sas Sustainability Management.

Si tratta di nuove soluzioni che aiutano le aziende a monitorare le performance di sostenibilità, a prevedere i rischi e a simulare scenari alternativi per la scelta della strategia ottimale, raccogliendo e integrando i dati quantitativi, provenienti da fonti molteplici ed eterogenee, che descrivono l'impatto dei processi e i costi correlati sulla sostenibilità socio-ambientale come, ad esempio, il consumo di acqua e di energia o il fattore di emissione di anidride carbonica.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il