BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Usare Internet, il web 2.0 e l'informatica per trovare lavoro sarà fondamentale entro 5 anni

Lavoro per chi ha competenze tecniche informatiche: il rapporto Microsoft



Entro 5 anni il mercato del lavoro si aprirà solo a chi possiederà buone competenze Internet e IT 2.0: questo è quanto emerge da uno Studio IDC condotto da Microsoft. La formazione IT diventerà così un requisito fondamentale, indipendentemente dal tipo di occupazione.

Stando al rapporto, circa il 90% dei posti di lavoro entro cinque anni sarà riservato a chi ha competenze tecniche di medio-alto livello, indipendentemente dal tipo di impiego che si è chiamati a svolgere, mentre precipiterà fino al 10% la domanda di occupazione per quelle categorie con conoscenze informatiche di base.

La nuova tendenza riguarda tutta Europa e, per quanto riguarda l’ Italia, in particolare, le imprese intervistate hanno posto un accento particolare sulla necessità di puntare sulla tecnologia con percorsi formativi adeguati considerando che il nostro paese risulta essere fanalino di coda per lavoratori con competenze IT.

Ma la richiesta di competenze IT non è solo una risposta alla crisi economica: nel nostro tempo, infatti, in cui gli sviluppi tecnologici richiederanno di investire in skills a lungo termine, anche direttamente in azienda sarà fondamentale sapersi orientare nel mondo di Internet e saper lavorare con conoscenze applicate. L’unica difficoltà potrebbe essere quella che la disoccupazione attuale imponga ritmi rapidi, ponendo, dunque, problemi nei percorsi di aggiornamento e formazione continua.

Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il