Da ottobre bilanci online per province e comuni

Le amministrazioni locali dovranno inviare i rendiconti dell'esercizio 2004 alla Corte dei Conti per via telematica



Dal mese di ottobre province e comuni con più di ottomila abitanti dovranno inviare i rendiconti dell'esercizio 2004 alla Corte dei Conti per via telematica, dando così attuazione alle disposizioni introdotte dalla legge finanziaria per il 2003 (art. 28) e da un decreto ministero dell'Interno del 24 giugno 2004. Per rendere possibile l'operazione la Corte ha messo a punto, d'intesa con il ministero e le associazioni degli enti locali, il protocollo finanziario, si è dotata dei necessari supporti tecnici e ha definito analiticamente modalità operative e calendario per l'invio dopo una breve fase di sperimentazione.

Il portale www.corteconti.it, che rappresenta il sistema informativo alla base del progetto, è stato reso facilmente accessibile a province e comuni in modo da ridurre i tempi di acquisizione e controllo della documentazione. Le verifiche formali sui dati inviati sono automatiche e anche la segnalazione alle amministrazioni locali degli errori commessi avviene in tempo reale.
La creazione di una banca dati completa e omogenea grazie all'utilizzo di un protocollo univoco di trasmissione (formato Xml) e la  "smaterializzazione" della documentazione che diventa così facilmente condivisibile da più amministrazioni sono alcuni dei  vantaggi per gli enti locali che possono anche ottenere il controllo immediato dei propri quadri contabili e metterne a conoscenza, con un invio unico, tutte le amministrazioni coinvolte.

"Con la rendicontazione telematica - commenta Angelo Buscema, responsabile dei sistemi informativi della Corte dei Conti - si otterra' lo snellimento delle procedure amministrative interne e una sostanziale riduzione dei costi di gestione sia per gli enti locali che per la Corte dei conti". La fase sperimentale del progetto e' stata condotta con successo dai Comuni di Roma e Milano e dalla Provincia di Lecce; dal 15 ottobre la Corte dei Conti metterà a disposizione delle amministrazioni locali anche un numero verde per la soluzione di eventuali problemi.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il
Puoi Approfondire