BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Previsioni 2010 Borse, azioni e obbligazioni: molta volatilità e rischi ribassi

La situazione economica attuale e le prvisioni 2010



Le principali borse europee aprono le loro sedute in deciso rialzo sulla scia della notizia che Dubai ha ricevuto 10 miliardi di dollari dall'emirato vicino Abu Dhabi, per rimborsare il bond islamico Nakheel in scadenza. Questa notizia ha contribuito ad allontanare i timori di un default dell'emirato e ha spinto la Borsa di Dubai ad aprire in rialzo del 10% contribuendo a far azzerare le perdite alla piazza di Tokyo.

L'ottimismo alimentato dalla ripresa economica ha sostenuto anche la divisa americana, con il cross eur/usd che è sceso fino a 1,46 dollari. Positivo anche il dato sulla produzione industriale degli Usa (+0,8% a novembre, ben oltre il rialzo dello 0,5% atteso dagli analisti), male, invece, l'indice Empire che misura l'attività manifatturiera nella regione di New York .

Al termine delle contrattazioni il Dow Jones segna un ribasso dello 0,47%, lo S&P500 dello 0,56% mentre il Nasdaq Composite arretra di mezzo punto percentuale. Arrivano, invece, dall'export i segnali di recupero mentre il bollettino mensile della Commissione europea sull'occupazione ha indicato che nella Ue tra marzo 2008 (quando la disoccupazione ha toccato il livello più basso) e ottobre 2009 i lavoratori espulsi dal ciclo produttivo sono aumentati di 6 milioni e mezzo (un aumento del 40%) arrivando a quota 22,5 milioni.

Nonostante il miglioramento dell'economia, avverte la Commissione, 'le prospettive del mercato del lavoro per i prossimi mesi restano sfavorevoli'.  Previsioni negative arrivano anche dalle agenzie di rating: Moody's ha rilanciato l'allarme sul settore della finanza pubblica e del debito sostenendo che “Il 2010 potrebbe essere un anno di turbolenze”.Questa sarebbe solo la conferma del fatto che il rischio bolla sui titoli di stato esiste, e che i porti sicuri per i risparmiatori sono sempre più a rischio. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il