BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Affitti a Roma, Milano, Bologna, Torino costo medio nel 2009 e 2010

Caro mattone anche per gli affitti: gli aumenti



Il caro mattone degli ultimi mesi non colpisce soltanto gli acquisti delle case ma anche gli gli affitti. Secondo una recente indagine condotta dal Servizio Politiche Territoriali della Uil ad assorbire oltre un quarto del reddito familiare ci sarebbero proprio gli affitti.

Lo studio, in particolare, mette sotto la lente di ingrandimento i valori del mercato immobiliare nel periodo precedente la crisi economica (secondo semestre 2007) confrontati con quelli registrati nel pieno della crisi (primo semestre 2009). Nonostante i valori degli affitti nelle città metropolitane siano diminuiti in media del 6,5%, nelle grandi città non si riesce a trovare una casa in affitto per meno di 685 euro per un totale annuo di 8.227 euro.

Ma le novità non finiscono qui, perché molte città, soprattutto i grandi capoluoghi, hanno visto i loro prezzi alzarsi decisamente. Torinesi, milanesi e baresi hanno assistito ad incrementi che toccano il 10,5%. Ma a registrare prezzi più alti è certamente Roma con un aumento registrato del 64,7%, seguita da Venezia con il 56,7%, Milano con il 37,8%, Firenze con il 36,9%, Bologna con il 32,6%, Torino con il 30,3% e Ancona con il 26,1%.

Se la Capitale è la città più cara con una media di 850 euro per due stanze, 1050 per tre (contro 750 e 1000 di Milano), è proprio il capoluogo meneghino a registrare il livello medio più alto. Per evidenziare la gravità del problema affitti, basti guardare al numero di famiglie sotto la soglia di sostenibilità indicata dalla Banca d'Italia, ovvero quando l'affitto medio di mercato rappresenta oltre il 30% del reddito.

A Roma sono il 63,7%, a Milano il 61,2%, a Firenze il 61,5% e a Napoli il 64%. E la situazione rischia in futuro di essere ancora peggiore: quando 'la soglia del reddito dichiarato tenderà a ridursi a causa della contrazione del Pil'.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il