BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ritardi treni in tempo reale su cellulare e computer: come fare

Notizie in tempo reale sul traffico ferroviario. I nuovi servizi



Il maltempo che in questi giorni ha flagellato l’Italia ha causato ritardi e rallentamenti anche sulla rete ferroviaria della nostra penisola a causa della formazione di ghiaccio nel centro e nord Italia. Il 10% dei circa 7 mila treni programmati è stato cancellato e Trenitalia avverte che i ritardi e le cancellazioni si potranno ripetere anche nei prossimi giorni. Proseguiranno, inoltre, le riprogrammazioni dell'orario ferroviario, nonché alcune soppressioni, variazioni o limitazioni di percorso e di stazioni.

Ieri mattina il treno proveniente da Crotone viaggiava con un ritardo di più di cinque ore, oltre due ore per quello proveniente da Rimini, tre ore e mezza da Palermo, così come quello da Santo Stefano Magra (La Spezia), di oltre un’ora e mezza quello da Venezia, mentre il treno da Brescia diretto a Roma Termini viaggiava con un ritardo di 104 minuti. Nel frattempo, il presidente della commissione Trasporti della Camera, Mario Valducci, ha disposto l'audizione dei vertici della società per comprendere i motivi che hanno causato tanti disservizi ai viaggiatori italiani in un periodo particolarmente difficile come quello pre-natalizio. Ritardi e soppressioni si registrano anche oggi, lunedì 21 dicembre.

 Traffico ferroviario in tilt nel Nordest del Paese, alle prese con l'emergenza maltempo. Decine di treni sono stati soppressi sulla linea Venezia-Trieste, mentre altri viaggiano con ritardi tra una e due ore. Molte le proteste dei pendolari costretti a viaggiare in piedi e spesso in condizioni molto disagiate. Gravi ritardi anche sulla direttrice nord-sud, dove registrano ore di ritardi i treni che viaggiano da Tarvisio (Udine) a Trieste.

Consultando il sito www.viaggiatreno.it/viaggiatreno/, selezionando città di partenza e di arrivo e tipo di treno sarà possibile sapere che tipo di viaggio affronta quello scelto da ogni singolo cliente e consultando news e meteo quali eventuali variazioni subisce. Sarà, inoltre, possibile sapere in tempo reale, direttamente sul proprio cellulare, i ritardi dei treni semplicemente avvalendosi del servizio http://mobile.viaggiatreno.it/viaggiatreno/mobile, scaricabile su ogni cellulare.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il