BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Compensazione Iva e crediti saranno solo online su Internet. Come fare

Come trasmettere compensazione dell’Iva e i crediti online



La compensazione dell’Iva e la trasmissione delle comunicazioni in merito ai crediti superiori a 10mila euro annui dovrà essere effettuata dai contribuenti esclusivamente attraverso i canali telematici disponibili sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

La richiesta di compensazione dell'IVA superiore a 10mila euro potrà essere comunicata dal sedicesimo giorno del mese successivo alla presentazione della dichiarazione annuale, in caso, infrannuale. Mentre, per quanto riguarda richieste superiori ai 15mila euro, sarà necessaria l'apposizione del visto di conformità o, se previsto, l'attestazione di avvenuto controllo contabile.

Ma le novità non finiscono qui, perché arrivano anche i nuovi codici identificativi per i crediti maturati da altri soggetti. Si tratta dei cosiddetti codici identificativi, da indicare nel modello F24, per l'utilizzo in compensazione di crediti maturati in capo ad altri soggetti differenti dall'utilizzatore.

Entrando più nel dettaglio, i nuovi possibili codici sono il 61, che identificano il soggetto aderente al consolidato, e il 63, che si riferiscono al soggetto diverso dal fruitore del credito. Per inoltrare la trasmissione dei versamenti F24 si dovranno utilizzare Entratel e Fisconline.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il