BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Novità Finanziaria 2010 approvata per cittadini e imprese.

Via libera del Senato alla nuova Finanziaria 2010 . Cosa prevede



Via libera del Senato alla nuova Finanziaria 2010 da 11 miliardi di euro. La nuova Manovra, per l’anno prossimo, mette sul piatto 850 milioni di euro a favore delle imprese che investono nell’innovazione e nella ricerca; la fruizione del beneficio fiscale introdotto avviene attraverso il credito di imposta. Ma ci sono anche risparmi a livello di Enti locali attraverso un taglio a livello di Amministrazioni comunali del numero dei consiglieri.

La novità più importante è quella dello scudo fiscale, ricordiamo prorogato dino ad aprile prossimo, mentre tra le agevolazioni fiscali per i contribuenti c’è, come ampiamente annunciato, il differimento dell’acconto Irpef e l’introduzione della cedolare secca sugli affitti, ma solo per un anno, in via sperimentale, e solo nella Regione Abruzzo.

Le misure contenute nel testo, tra le altre, dispongono più risorse per università e missioni internazionali con i proventi dello scudo fiscale, tagli alle poltrone dei Comuni per 230 mln di risparmi, e spazio per la Banca del Sud, sul fronte delle ristrutturazioni edilizie anche per il prossimo anno rimane in vigore la detrazione al 36%,  e via libera anche al Fondo Pmi.

Dal Tfr inoptato, che l'Inps consegnerà allo Stato, arrivano altri 3,1 miliardi. Delusione nell'opposizione: per il senatore del Pd Giuliano Barbolini, ‘questa finanziaria andrebbe radicalmente corretta nella sua impostazione’. Il grosso delle risorse non sostiene lo sviluppo e le piccole e medie imprese, né l'organica riforma degli ammortizzatori sociali: tutti i 70 emendamenti presentati sono stati respinti.

Auotre:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il