BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Finanziamenti per donne e imprenditrici 2010

I nuovi progetti di sostegno alle Pmi in rosa



Crescono le imprese italiane in rosa e per sostenere lo sviluppo di imprese gestite da donne,  Cna Impresa Donna e Bic Lazio hanno di recente presentato il bando della Regione Lazio per la promozione delle pari opportunità nel lavoro 2009.

Si tratta di agevolazioni a sostegno delle Pmi a prevalente partecipazione femminile costituite da almeno tre anni e operanti nei settori Artigianato, Industria, Commercio, Servizi e Turismo (ad esclusione delle ditte individuali). Il fondo vale 70mila euro e copre spese di vario tipo (patrimoniali, siti web, ristrutturazioni, consulenze, ecc.) purchè l'azienda si occupi di progetti innovativi volti al consolidamento dell'impresa e preveda servizi alla famiglia, assistenza prima infanzia o a domicilio, nidi collettivi.

BIC Lazio ha, inoltre, creato un sito interamente dedicato allo sviluppo delle imprese femminili, economiafemminile.net, che illustra il progetto ‘Servizi integrati per lo sviluppo dell'economia femminile’: un insieme di servizi per agevolare l'accesso al credito a imprenditrici e lavoratrici autonome o aspiranti tali.

Anche Confartigianato Donne Impresa (che rappresenta 80mila imprenditrici artigiane) e Artigiancassa hanno raggiunto un accordo a sostegno delle imprese in rosa con l’obiettivo comune di incentivare la crescita e l'innovazione delle imprese femminili, con l'incremento occupazionale femminile, e condizioni finanziarie agevolate.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il