BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Google Nexus One disponibile: caratteristiche, prezzi, video e commenti

Nexus One in vendita in Italia con Vodafone. Offerte e prezzi



Presentato alla vigilia dell'apertura del Ces di Las Vegas, Google ha lanciato ufficialmente il suo telefonino dal cuore Android, realizzato da Htc e commercializzato sia attraverso uno store dedicato, senza un piano telefonico, sia tramite i canali di vendita degli operatori partner della società di Mountain View. 

Il prezzo previsto, per il momento solo negli Stati Uniti, è di 529 dollari senza piano tariffario e di 179 dollari attraverso T-Mobile Usa. In primavera arriverà anche sulla rete Verizon. I prezzi per l'Europa, dove Nexus One verrà commercializzato sullo store e attraverso la rete di Vodafone Europe, devono ancora essere comunicati.

Il programma è lanciare su tutto il mercato europeo, Italia compresa dunque, il Nexus One marchiato Vodafone entro il 2010. Nel frattempo, gli utenti inglesi con scheda telefonica Vodafone potranno entro poche settimane utilizzare il nuovo device. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche del dispositivo, oltre al cuore Android, Nexus One integra un processore Qualcomm Snapdragon da 1 GHz, schermo Amoled da 3,7”, fotocamera da 5 mpx, Ram da 512 Mb e memoria flash di pari capacità, scheda Sd da 4 Gb, espandibile a 32.

Dotato di uno schermo leggermente più grande rispetto al concorrente iPhone, per quanto alle funzionalità software previste, oltre al tradizionale Pim, Nexus One integra Mail Google Maps Navigation e Android Market, attraverso il quale l'utente può accedere a oltre 18.000 applicazioni. 

Non mancano poi i comandi vocali, con cui gestire la tastiera per la compilazione di campi di testi, e trascrivere messaggi vocali della segreteria, grazie all'integrazione di Google Voice. Secondo il Wall Street Journal, però, l’iPhone resta sempre al top quando si parla di applicazioni. Nonostante questo primato, il Nexus One, dopo i primi test, ha ottenuto buone recensioni, nonostante alcuni dubbi sollevati da Engadget sull'assenza del multitouch.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il