BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Microsoft e Ces 2010: la nuova strategia. Inizia una nuova era?

Le nuove strategie di Ballmer all'ultimo CES di Las Vegas 2010



Innovazione e intrattenimento in una combinazione che possa integrare in un unico software televisione, musica e cinema: è questa la nuova strategia di cui Steve Ballmer, capo Microsoft, ha discusso in occasione dell’ultimo Ces di Las Vegas 2010, puntando non solo a presentare i nuovi prodotti della casa di Redmond, ma soprattutto a delineare le nuove linee strategiche che vedono l'azienda americana in prima fila sia sul fronte dell'innovazione che in quello dell'intrattenimento.

Pare che quest’anno l’imposizione di Microsoft sia arrivata a superare quella della casa della mela, di cui, per ora, non si sente nulla di nuovo, anche se questo ‘silenzio’ durerà ancora poco. Ballmer ha giocato d’anticipo su Apple e ha colto l’evento Ces 2010 per annunciare il tanto atteso tablet pc di Hp, compresa una versione particolarmente sottile, molto simile al Kindle di Amazon e in grado di far girare Windows 7.

Il primato Microsoft durerà ancora poco perché Apple ha già in serbo grandi novità, a cominciare dal suo iSlate, di prossima presentazione il 26 gennaio. Ma Ballmer sembra aver capito la novità che interessa oggi ai consumatori e cioè la possibilità di combinare tecnologia e intrattenimento. Inizia una nuova era? E’ infatti su questo che Microsoft sta puntando per quanto riguarda gli impegni della prossima stagione.

Dai videogiochi al cinema, dall’intrattenimento alla musica alla televisione, ecco allora arrivare Project Natala, l'innovativo dispositivo di gaming dedicato alla console Xbox 360, disponibile dalla fine dell'anno. Questo nuovo sistema punta a un controllo della macchina basato interamente sul movimento, catturato attraverso una serie di sensori e una telecamera tridimensionale, che permetterà ai videogiocatori un'esperienza di gioco completamente nuova. E chissà che altre sorprese ci riserverà Microsoft per il futuro prossimo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il