BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Finanziamenti famiglie italiane 2009-2010: cresce il debito

Cresce il debito delle famiglie italiane ma meno che in altri paesi europei. La situazione



Cresce il debito delle famiglie italiane che nel 2009 ha raggiunto quota 524,1 miliardi di euro. A comunicarlo è un’analisi elaborata dall’Ufficio studi della Cgia di Mestre In Italia, in termini di indebitamento per famiglia, l’importo medio nel 2009 è stato di 21.270 euro, contro i 36.150 euro registrati in Francia, i 37.785 euro dei tedeschi, i 55.886 degli spagnoli e i 63.477 euro degli inglesi.

Secondo i dati riportati, i 524 miliardi di euro di debiti dei nuclei familiari italiani incidono sul Pil nazionale per il 34,2%. Ma i risultati più preoccupanti arrivano da Germania, Spagna e dal Regno Unito. Oltre Manica l’indebitamento delle famiglie, pari a 1.605 miliardi di euro, incide per più del 100% sul Pil, Germania il peso dei debiti sul Pil è pari al 63,5%, mentre in Spagna il rapporto dei debiti delle famiglie sul Pil scende, anche se di poco, arrivando a toccare quota 83,6 %.

Così, facendo un paragone col resto d’Europa, Giuseppe Bortolussi segretario della Cgia di Mestre spiega che “seppur in affanno le famiglie italiane sono le meno indebitate d’Europa. Le statistiche non lasciano dubbi: nonostante gli effetti della crisi non accennano a diminuire, reggiamo il confronto con gli altri paesi Ue.

Abbiamo i nostri conti pubblici che continuano a peggiorare ma, fortunatamente, livelli di risparmio privato molto elevati e contenute sono le quote di indebitamento delle famiglie italiane”.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il