BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ict 2010 e previsioni: il Ces di Las Vegas porta una ventata di ottimismo

Novità, eventi, sosprese e previsioni al Ces di Las Vegas 2010



Il Ces 2010 di Las Vegas lancia importanti novità sul campo della tecnologia e previsioni ottimistiche circa il futuro dell’Ict. L’evento americano porta in scena quest’anno grandi sorprese, destinate a fare del mercato dell’informatica e della nuova tecnologia un vero e proprio punto di forza per lo sviluppo futuro, a partire dalla possibilità di garantire un risparmio energetico.

Si tratta di un argomento ormai clou di discussione che più che una tecnologia si potrebbe classificare come nuova frontiera della tecnologia. A Las Vegas, tutti i grandi nomi dell'elettronica hanno cercato di dimostrare il proprio impegno verso l'efficienza energetica, proponendosi l’obiettivo di abbassare i consumi di elettricità e contribuire così alla riduzione nelle emissioni-serra.

Ed ecco, allora che la maggior parte dei monitor di nuova generazione consentirà di risparmiare elettricità fino al 47-48%. L’altra grande novità riguarda il 3D: la maggior parte delle case è pronta a fare la sua parte sul mercato lanciando monitor e tv in tre dimensioni. E a sostenerle ci sono Espn e Discovery Channel che apriranno entro l'anno due canali che trasmettono sport e intrattenimento in 3D. Nuovo anche lo standard Wi-fi Direct, che servirà a collegare tutto wireless: tastiere, monitor, telecamere, pc, cellulari.

L’altra bella sorpresa arriva da LG: la casa coreana ha presentato la sua tecnologia N+, grazie alla quale un solo computer viene utilizzato da 31 persone contemporaneamente, ognuna con il suo monitor. L'applicazione è stata pensata soprattutto per le scuole, i piccoli uffici e i call center e godrà di costi decisamente dimezzati.

Insieme alle nuove tecnologie, arriveranno anche prodotti innovativi come i tablet pc (si aspetta a fine gennaio la grande sorpresa Apple), destinati a sostituire i classici notebook, l’Intel Reader, nato per chi non può leggere un libro con i propri occhi, capace di mettere le pagine di un volume sotto il suo occhio digitale, scannerizzare il libro e leggerlo con una voce sintetizzata, con velocità regolabile e tante altre novità.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il