BusinessOnline - Il portale per i decision maker








La Cina risponde a Google: l'opinione pubblica va guidata su Internet. I possibili scenari

Google minaccia di lasciare la Cina e Pechino risponde. La situazione



Google lascia cadere la censura e minaccia di lasciare la Cine e Pechino risponde. La portavoce governativa Jang Yu ha annunciato che le imprese straniere “sono le benvenute su Internet se «agiscono in accordo con la legge cinese”, che in poche parole significa: potete stare, ma solo se fate come diciamo noi, che in riferimento a quanto accaduto con Google si traduce nel dovere di rispettare quei filtri imposti dal governo cinese perché alcune informazioni e notizie ritenute scomode non facciano mai il giro del Paese e del mondo.

Ma Google non ci sta.  Jiang Yu ha poi aggiunto che “in Cina Internet è aperta, noi incoraggiamo lo sviluppo di Internet”. Ma la querelle avviata dalla compagnia americana non è stata solo oggetto di polemica della portavoce del governo.

Anche il ministro dell'Ufficio informazioni del consiglio di Stato, Wang Chen, ha espresso la propia posizione, sostenendo che “pornografia online, frodi e rumours rappresentano una minaccia. I media su Internet devono contribuire a guidare l'opinione pubblica in Cina, che conta il maggior numero al mondo di utenti Web, attualmente a quota 360 milioni”.

Si tratta, dunque, un mercato importantissimo per gli operatori internazionali, che tuttavia, accettando la censura imposta da Pechino, si espongono a dure critiche negli Usa e nel resto del mondo libero. Sono piuttosto ‘importanti’ le parole del ministro, soprattutto in merito alla pretesa di guidare l'opinione pubblica, perché limitano, secondo la loro visione, uno dei caposaldi della democrazia, cioè la libertà di opinione.

Lo scontro Google Cina si profila, pertanto, come espressione dello scontro fra due diverse mentalità e modo di intendere il valore della libertà e dell’informazione che difficilmente potrà mai raggiungere un compromesso.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il