Finanziamenti 2010 alle aziende in Toscana dalla regione

Nuovi fondi dalla Regione Toscana a sostegno delle aziende. Il piano



Dodici milioni di euro per garantire prestiti alle aziende locali: questo prevede il nuovo accordo tra banche e Regione Toscana, che rinnova l'intesa anti-crisi di fine 2008 e che si propone come obiettivo quello di rafforzare ulteriormente gli aiuti alle imprese e per ottenere credito a tassi agevolati.

Alle aziende che lamentano una scarsa liquidità, soprattutto nel caso si tratti di prestiti partecipativi e programmi di ricapitalizzazione, saranno destinati 11 milioni, mentre altri 780mila euro sono, invece, destinati a garantire prestiti alle Pmi femminili che vogliono investire.

La dotazione complessiva di fondi stanziati dalla Regione Toscana arriva così a 62 milioni di euro messi a disposizione destinati a sostenere economicamente le aziende in crisi, imprese femminili e agricole. L'assessore al bilancio e alle finanze, Giuseppe Bertolucci spiega chee il protocollo si è rivelato davvero uno strumento utile al sistema economico: le domande di garanzia pervenute dalle aziende a Fidi Toscana nel 200 sono state relative a circa 940 milioni di prestiti richiesti alle banche e sono quasi 2800 le imprese hanno già avuto il riconoscimento e nell'80% dei casi le banche hanno già provveduto ad erogare il prestito.

Tutto questo si traduce non solo in una maggiore occupazione ma anche nella possibilità di crescita e sviluppo di nuove idee ed iniziative volte al miglioramento del sistema economico-aziendale del BelPaese.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il