BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Divieto di burqa in Italia come in Francia se passerà la legge?

La Francia vieta l’uso di burqa e niqab nei luoghi pubblici. L'Italia approva



La Francia vieta l’uso di burqa e niqab nei luoghi pubblici, raccomandando che il velo islamico che copre interamente il volto delle donne sia vietato in tutte le scuole, gli ospedali, i trasporti pubblici e negli uffici statali, perché ‘offende i valori nazionali della Francia’ e l’Italia sembra voler seguire questa iniziativa.

Secondo quanto si legge nella proposta, “Le persone saranno non soltanto costrette a mostrare il volto all'ingresso dei servizi pubblici ma anche durante tutto il periodo della loro permanenza". La proposta dovrebbe superare le obiezioni giuridiche ad un divieto del burqa su tutto il territorio che, secondo diversi giuristi, sarebbe in contrasto con la libertà di culto garantita dalla Costituzione.

Fra le precedenti proposte, spicca quella recentemente espressa del deputato Jean Francois Copè, capogruppo del partito Ump di Sarkozy all'Assemblea Nazionale, che aveva proposto di multare chi indossa il burqa con 750 euro. Ma il rapporto sottolinea come una legge come quella di divieto assoluto del burqa possa sollevare comunque questioni giuridiche complesse, poiché comporta una ‘limitazione dell'esercizio di una libertà fondamentale, la libertà di opinione, nella totalità dello spazio pubblico’.

Mentre la Francia ne discute, l’Italia segue la sua scia e si fa promotrice di un’iniziativa simile. All’indomani, infatti, della proposta francese, il ministro per la Semplificazione Normativa, Roberto Calderoni, si è espresso a favore della nuova iniziativa: “La proposta della commissione parlamentare francese sul divieto di utilizzare il burqa in luoghi pubblici rappresenta un'iniziativa positiva in quanto la libertà individuale, compresa quella religiosa, deve essere sempre bilanciata con le esigenze di tutela della sicurezza e dell'ordine pubblico.

Inoltre, la necessità di impedire l'utilizzo del burqa in luoghi pubblici e' confermata anche dal fatto che altri Paesi europei, come la Danimarca e l'Olanda, hanno allo studio misure analoghe a quelle francesi”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il