BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Stipendi manager delle società quotate in borsa pubblici dal 2010 per legge

Pubblici gli stipendi di manager di società quotate in borsa. La novità



Stipendi dei manager e trasparenza: sembra questa l’equazione perfetta prevista da un nuovo emendamento del governo al disegno di legge comunitaria 2009 presentato in aula al Senato. Secondo questa novità, le società quotate in borsa dovranno rendere pubblici i compensi corrisposti ai propri manager a qualsiasi titolo e in qualsiasi forma.

La disposizione è già prevista nel codice di autodisciplina delle società quotate, considerato per il momento solo su base volontaria, ma se questo emendamento passerà, la trasparenza sugli stipendi dei manager diventerà totale e obbligatoria.

L’idea nasce per assicurare la trasparenza dell'attuazione della politica di remunerazione, tanto che il decreto dovrà prevedere anche ‘che la relazione sulla remunerazione illustri in apposita sezione i compensi corrisposti nell'esercizio di riferimento a qualsiasi titolo e in qualsiasi forma ai componenti degli organi di amministrazione e controllo, dei direttori generali e dei dirigenti con responsabilità strategiche’.

Flavio Cattaneo, amministratore delegato della società che gestisce la rete elettrica, commenta l’iniziativa del nuovo emendamento: “Lo stipendio giusto è sempre in funzione dei risultati aziendali. Il fatto che siano noti è corretto”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il