Ancora novità dalla Apple: scocca l'ora dell'iPod Video?

E’ passato giusto un mese dal lancio in pompa magna dell’iPod Nano e del cellulare ROKR (vedi News), e Steve Jobs sarebbe già pronto a tirar fuori un altro coniglio dal suo cilindro senza fondo



E’ passato giusto un mese dal lancio in pompa magna dell’iPod Nano e del cellulare ROKR (vedi News), e Steve Jobs sarebbe già pronto a tirar fuori un altro coniglio dal suo cilindro senza fondo: stavolta si tratterebbe dell’atteso iPod Video (vedi News), in grado di riprodurre non solo file audio ma anche filmati musicali scaricati dai negozi digitali iTunes. L’occasione dell’annuncio, secondo le notizie fatte circolare dai soliti bene informati, sarebbe una conferenza stampa (anzi, “media event”) in programma mercoledì prossimo, 12 ottobre, a San Jose, in California, che la Apple anticipa con la sibillina frase “one more thing…” (proprio quella che Jobs pronuncia di solito al termine delle sue presentazioni quando è l’ora di calare gli assi dalla manica).

La Apple, com’è suo costume, non anticipa altri dettagli, ma in sua vece provvedono i bloggers: “Coloro che sostengono di aver già visto il nuovo lettore”, scrive il sito AppleInsider, “lo descrivono come un prodotto simile all’iPod Photo da 60 GB, ma di diversi millimetri più sottile”. Il nuovo lettore, stando sempre alle prime indiscrezioni ufficiose, sfoggia anche comandi di dimensioni più ridotte (sulla famosa ghiera brevettata da Apple) proprio per dare spazio maggiore allo schermo a colori e ad alta risoluzione.

Le vendite complessive della gamma di lettori iPod audio hanno raggiunto finora i 27 milioni di pezzi: qualche esperto del settore prevede un mercato decisamente più ristretto per l’iPod Video, considerata la relativa difficoltà che comporta il mettersi a guardare video mentre si è in movimento.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il