BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Cloud computing in azienda: tra il 2010 e il 2014 un vero boom. Così come il marketing online

Cresce e crescerà il settore IT. Dati e previsioni



Dati, numeri, novità e previsioni lasciano supporre che il 2010 appena iniziato sarà l’anno della tecnologia, dei suoi prodotti e delle sue novità. E le aziende saranno le prime a beneficiarne.

Le previsioni dicono che entro il 2015 i servizi di Internet marketing produrranno un volume d'affari di 250 miliardi di dollari a livello mondiale e il settore sarà decisamente regolamentato e sarà intensificata la lotta allo spam, fenomeno ancora troppo diffuso nonostante gli sforzi internazionali per eliminarlo.

Inoltre, entro 2013, i telefonini sorpasseranno i pc come dispositivo per accedere al Web. Il numero di computer attivi nel mondo raggiungerà 1.78 miliardi di unità, mentre gli smartphone e i cellulari predisposti per navigare on line supereranno nel complesso quota 1.82 miliardi di unità e, dall’anno successivo (2014), saranno oltre tre miliardi le persone che effettuaranno transazioni elettroniche da dispositivi mobili o da pc collegati a Internet.

Il fenomeno riguarderà anche molti utenti che vivono nei Paesi emergenti, dove comunque rimarranno prevalenti fino al 2014 i pagamenti in denaro contante. L’altra grande novità riguarderà l’aspetto ‘green’ della nuova tecnologia. Spazio, infatti, a computer rispettosi dell’ambiente.

Entro il 2012, il 60% delle emissioni di gas serra prodotti da un personal computer sarà eliminato e, inoltre, sempre secondo le previsioni, entro il 2014, la maggiora parte dei progetti It includeranno i costi legati al consumo di energia e alle emissioni di CO2 lungo tutto il ciclo di vita dei prodotti. Misurare gli impatti ambientali sarà un ulteriore incentivo per le aziende nell'adottare politiche di efficienza energetica per la gestione delle proprie risorse It in generale.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il