BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Finanziamenti 2010 regione Veneto per le aziende: i fondi di innovazione

Nuovi fondi dalla Regione Veneto per innovazione e ricerca nelle Pmi locali. I progetti



Per sostenere miglioramento della competitività e promozione di processi di ricerca e innovazione, la Regione Veneto ha istituito un fondo per il finanziamento agevolato degli investimenti innovativi delle PMI locali. I finanziamenti stanziati saranno indirizzati a quelle Pmi che però sono sane, in attività, non in stato di liquidazione nè sottoposte ad alcuna procedura concorsuale.

Unica condizione per ricevere le somme del fondo è che le Pmi svolgano attività nei seguenti settori: estrazione di minerali da cave e miniere; attività manifatturiere: fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata; fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento: costruzioni; commercio all’ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli; attività dei servizi di alloggio e di ristorazione; produzione di software, consulenza informatica e attività connesse; attività dei servizi di informazione e altri servizi informatici.

Inoltre, queste attività dovranno garantire l’investimento del denaro per processi di innovazione: le azioni, gli interventi ed i progetti nei settori della ricerca applicata, dello sviluppo sperimentale, dell’innovazione del processo e organizzativa e del trasferimento; sviluppo sperimentale: acquisizione, combinazione, strutturazione e utilizzo delle conoscenze e capacità esistenti di natura scientifica, tecnologica, commerciale e altro, allo scopo di produrre piani, progetti o disegni per prodotti, processi o servizi nuovi, modificati o migliorati.

Può trattarsi anche di altre attività destinate alla definizione concettuale, alla pianificazione e alla documentazione concernenti nuovi prodotti, processi e servizi. Tali attività possono comprendere l'elaborazione di progetti, disegni, piani e altra documentazione, purché non siano destinati a uso commerciale.

Le domande di adesione al Fondo devono essere presentate entro il 31 dicembre 2015 a Veneto Sviluppo, Parco Scientifico Tecnologico Vega, Edificio Lybra, Via Delle Industrie, 19/D, 30175, Venezia- Margera.

La copertura massima prevede il 100% dell’investimento ammesso, con importi da 100.000 euro a 2.000.000 di euro (3.000.000 di euro nel caso di Prestito partecipativo agevolato), per una durata massima di 84 mesi. La durata massima si intende sempre comprensiva di un periodo di preammortamento di massimo 24 mesi.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il