BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Informatica e Internet nella Pubblica amministrazione: Microsoft-Consip siglano accordo

Microsoft e Consip insieme per la sicurezza nelle PA. Il nuovo accordo



Microsoft e Consip, società per azioni del Ministero dell'Economia e delle Finanze che gestisce e sviluppa i sistemi informativi del dicastero di via XX settembre hanno siglato il Security Cooperation Program (Scp), un accordo di cooperazione in materia di sicurezza informatica, che, secondo Pietro Scott Jovane, amministratore delegato di Microsoft Italia “rappresenta una delle priorità su cui siamo impegnati.

Grazie alla collaborazione avviata con Consip anche in Italia promuoveremo un proficuo interscambio di informazioni e avvieremo attività a beneficio della sicurezza pubblica”. L’accordo prevede forme di consulenza e di supporto degli esperti Microsoft in sicurezza agli addetti di Consip e la creazione di un canale biunivoco di scambio di dati, importanti a delineare lo scenario e a prevenire o difendersi da eventuali attacchi.

Così, da un lato il know how di Microsoft e di Consip verrà integrato per cercare di individuare le vulnerabilità e dall'altro la creazione di un canale di comunicazione informale permetterà di ridurre il lasso di tempo tra l'insorgere di un'eventuale emergenza e la ricerca di una soluzione ad hoc.

L'accordo non prevede l'adozione di prodotti Microsoft, ma grazie al know how che otterrà da Redmond e al ruolo strategico che svolge presso il Ministero dell'Economia e della Finanza (gestisce, tra l'altro, il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella PA), Consip ricoprirà un ruolo centrale nel panorama informatico della Pubblica Amministrazione italiana, perché riuscirà a combinare ruoli di controllo e gestione ad una conoscenza approfondita dei sistemi tecnici informatici da cui la sicurezza dipende direttamente.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il