Mutuo e agevolazioni per pagare rate con il Fondo del Governo. Come fare ad avere aiuto e condizioni

Il nuovo Fondo di Solidarietà all'esame del Parlamento. Cosa prevede



Nasce per sostenere le famiglie italiane in difficoltà. Si tratta di un progetto che fu varato con la Finanziaria 2008 dal Governo Prodi, che prevedeva lo stanziamento di 20 milioni di euro (suddivisi in parti pari tra il 2008 e il 2009), e che ora è finalmente all’esame del Parlamento.

E’ un nuovo fondo, chiamato Fondi di Solidarietà, costituito a favore delle famiglie che si trovano in difficoltà per eventi eccezionali e imprevedibili (perdita del lavoro, morte o insorgenza di condizioni di non autosufficienza di uno dei componenti del nucleo famigliare).

Di questo nuovo finanziamento potranno beneficiare solo coloro che abbiano un indicatore della situazione economica equivalente (Isee) non superiore a 30mila euro e acquistano una prima casa col mutuo per un importo non superiore ai 250mila euro. Il Fondo di solidarietà  inoltre rimborserà alle banche per le rate sospese sia gli onorari notarili sostenuti dal beneficiario e anticipati dalla banca, sia gli oneri finanziari, pari alla quota interessi maturata durante la sospensione delle rate e sarà, quindi, dotato di personalità giuridica.

Per ottenere questo fondo, bisogna  presentare la domanda alla banca presso la quale è in corso il mutuo e, se la bozza del decreto passerà in parlamento,  il Tesoro si occuperà di attivare il sito www.sospensionemutui.it, in cui sarà possibile trovare informazioni più dettagliate e modello della richiesta.
  
 

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il