BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Mobile World Congress 2010 di Barcellona: le novità e i cellulari presentati

al via oggi il MWC 2010. Le novità più attese



Smartphone e nuove tecnologie, schermi touchscreen e multitouch, interfacce utente sempre più intuitive e personalizzabili, applicazioni e store on line, terminali mobili ibridi, tablet, MID e smartbook, chiavette USB a tecnologia LTE: sono queste, secondo Gartner, le novità del Mobile World Congress 2010, che ha aperto oggi ufficialmente i battenti mostrando la convergenza fra mondo mobile e computer.

Riflettori puntati su Android, l’OS mobile sviluppato da Google e dai membri della Open Handset Alliance, sul nuovo ambiente Bada di Samsung, su Maemo, l’OS mobile e su Windows Mobile. A Barcellona, Steve Ballmer potrebbe svelerà un’anteprima del nuovo Windows Mobile 7 (Windows Phone 7). E debutterà anche Opera Mini per iPhone. Acer a Zte, Garmin-Asus sono alcune delle case presenti all’evento.

Protagonisti indiscussi gli smartphone, i cui numeri parlano chiaro: nel 2010 la loro incidenza sulle vendite globali di telefonini salirà al 20% per toccare quota 40% entro il 2013. Nei mercati maturi, invece, come l'Europa Occidentale, il fenomeno è ormai più che maturo: quest'anno i super cellulari assorbiranno il 39% della domanda (dal 24% del 2009) e nel 2013 arriveranno a catturare l'82% delle vendite.

Samsung esordirà con la sua nuova piattaforma Bada, che debutterà sul nuovo modello di smartphone presentato in anteprima a Barcellona, il Wave S8500. Con Samsung Wave per la prima volta gli sviluppatori di tutto il mondo avranno la possibilità di creare in libertà applicazioni compatibili con più piattaforme. Si tratta del primo smartphone touchscreen con display Super Amoled a 3,3 pollici che promette di offrire immagini realistiche, più chiare, brillanti e con meno riflessi rispetto ai normali display Amoled.

Il nuovo nato di casa Samsung è infatti uno degli smartphone più sottili al mondo, con uno spessore che non arriva neppure agli 11 millimetri e vanta un design ergonomico e uno schermo tattile molto reattivo e intuitivo che riesce a supportare il 3D, leggere filmati in svariati formati, dal DivX al Xvid, ma anche riprodurre e registrare video in HD. Motorola svelerà le tante novità Android mentre in casa Lg Electronics e Htc il menu sarà diviso (più o meno equamente) fra terminali Android e Windows Mobile.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il