BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ore e giorni di lavoro diminuiranno, ma reperibilità sarà totale: ecco la rivoluzione in arrivo

Settimana corta, orario ridotto e reperibilità totale: la rivoluzione lavoro



Settimana corta, orario ridotto che potrebbe arrivare anche a 10 ore al giorno in cambio di un giovedì e venerdì liberi, ma reperibilità totale: sta per arrivare una bella rivoluzione per quanto riguarda la vita lavoro e il più grande cambiamento sembra riguarderà il concetto stesso di luogo di lavoro.

Le aziende che vorranno approfittare del nuovo mondo e vincere la sfida della competitività, dovranno ‘modernizzarsi’: più flessibilità nell'orario, più disponibilità nella scelta del personale, sia per quanto riguarda l’età, considerando che una ricerca ha dimostrato che non c’è differenza di efficienza tra un giovane e un meno giovane, sia per le donne, ben in grado di conciliare carriera e famiglia.

Deve cambiare anche l’organizzazione dell'azienda, che dovrebbe diventare sempre più collaborativa. Il modello è quello dei social network tipo Facebook: dialogo fra colleghi, coinvolgimento di tutti. La nuova classifica stilata da fortune ha evidenziato che le imprese che hanno capito il nuovo andamento sono già un passo avanti rispetto alle ‘vecchie’.

Basti pensare che quelle che hanno più donne nelle posizioni top hanno performance migliori di quelle che si affidano a manager uomini. I cambiamenti dovrebbero arrivare a sostegno di un nuovo sistema d’azienda che aiuti a superare la crisi, in un’epoca in cui, come già qualcuno aveva anticipato (il sociologo Domenico De Masi nel suo ‘Il futuro del lavoro’), ‘il tempo dell’ozio inizia ad avere la stessa importanza del tempo del lavoro’.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il