BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Offerte di lavoro: il 50% è fatta da aziende tecnologiche

Aziende tecnologiche in prima linea nelle offerte di lavoro. I dati



Il 54% dei nuovi posti di lavoro sono create dal 6% delle imprese qualificate come high tech, quello che viene definito come il vital 6 per cent, a testimoniare che la crescita, economica e socio-culturale, di un paese passa oggi necessariamente attraverso lo sviluppo, l’innovazione e la ricerca.

A definire questa novità è stato uno studio pubblicato da NESTA (National Endowment for Science, Technology and the Arts). In questo ambito l’Italia, purtroppo, nella classifica generale non occupa certo un posto di rilevanza. Considerando il periodo di tempo che va dal 1996 ad oggi, la crescita media del periodo è lo 0,80%. Se , invece,ci limitiamo all’ultimo decennio, scende allo 0,4%, mentre se consideriamo il periodo dal 2005 ad oggi siamo in contrazione  dello -0,5% all’anno.

Per rimettersi, dunque, in linea con i paesi più avanzati in questo campo e non rischiare di rimanere in questa condizione di arretratezza, bisognerebbe, dunque, che l’Italia si impegnasse e investisse in tecnologie. Senza di queste, si può solo cercare di mantenere le posizioni acquisite, con la consapevolezza che la curva di crescita sia inevitabilmente destinata  ad appiattirsi, se non proprio a declinare.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il