BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sconti biglietti treni: le promozioni di Febbraio-Marzo 2010 in corso

Nuove promozioni ed offerte Trenitalia per febbraio e marzo 2010



Nuove promozioni in corso offerte da Trenitalia ai suoi clienti, a partire dal biglietto base, cioè dal prezzo di riferimento, con la possibilità di risparmiare e acquistare un biglietto flessibile. Quest’ultimo, infatti, prevede cambi illimitati e gratuiti e, in caso di rinuncia, il rimborso integrale sia sulla prima, sia sulla seconda classe. Le promozioni dell’Av di questo periodo, valide per i mesi di febbraio e merazo, offrono ogni mese 350 mila biglietti con lo sconto e con limitazione di posti in base al treno ed al giorno che viene scelto.

Le offerte attualmente disponibili sono la Promo -15% che permette di pagare in prima e seconda classe il 15% in meno rispetto al prezzo del biglietto base semplicemente prenotando con un anticipo pari a sette giorni, e la Promo -30% che, invece, fa risparmiare il 30% prenotando però il viaggio con almeno quindici giorni di anticipo.

Sempre sull’alta velocità ci sono attualmente ben tre promozioni: sulla tratta Torino - Milano, fino al prossimo 28 febbraio 2010, ci sono a disposizione ben 150 mila biglietti al mese per viaggiare in due e pagare solamente il prezzo di un biglietto. Sui viaggi alta velocità in seconda classe, ogni mese, e fino al 28 febbraio 2010, salvo anche in questo caso un rinnovo/proroga dell’offerta, ci sono a disposizione ben 100 mila biglietti al prezzo speciale di 48 euro.

‘Speciale 1a classe’ è invece la promozione con prezzo bloccato sui viaggi AV in prima classe sempre fino al 28 febbraio 2010. Per quanto riguarda le offerte, invece, per chi viaggia molto in treno, Trenitalia propone il carnet elettronico per l’acquisto di dieci biglietti in prima oppure in seconda classe pagandone solo otto. Oppure, senza alcuna limitazione di posti, c’è la possibilità di viaggiare sui treni ad alta velocità, con andata e ritorno nello stesso giorno, indipendentemente dalla tratta, pagando sempre e solo 99 euro in seconda classe e 149 euro in prima classe.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il