BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Trovare lavoro e nuove professioni: le competenze più richieste nei prossimi 10 anni

Nuovi posti di lavoro per persone altamente qualificate. Le offerte



Da qui al 2020 il mercato dell'occupazione europeo offrirà circa 80 milioni di opportunità lavorative e di questi circa 7 milioni richiederanno una forza lavoro altamente qualificata.

Per raggiungere questo obiettivo sarà necessario dare ai cittadini europei una migliore opportunità di affermarsi sul mercato del lavoro. Queste le linee principali del rapporto ‘New Skills for New Jobs’ presentato da CEDEFOP, il centro dell'Unione Europea per l'istruzione e la formazione professionali. Cresceranno soprattutto le posizioni ad alta qualificazione come manager, tecnici e professionisti.

“Migliorare le competenze delle persone, ha detto Vladimír Špidla, Commissario responsabile per l'occupazione, ci aiuterà a uscire dalla crisi nel breve termine e a prepararci a uno sviluppo economico sostenibile in futuro”. I dati resi noti da Cedefop mostrano, infatti,  un europeo su tre in età lavorativa che è in possesso di un basso livello di qualifiche formali, una situazione che riduce del 40% la sua possibilità di trovare un posto di lavoro rispetto a coloro che hanno qualifiche di livello medio.

Conferma arriva dal fatto che il tasso di occupazione delle persone con elevate qualifiche nell'UE è pari all' 84%, mentre per le persone a bassa qualifica è quasi la metà (49%).

Per favorire il miglioramento delle competenze, saranno stanziati anche degli incentivi ai datori di lavoro e ai singoli per incrementare l'investimento nelle competenze e una maggiore apertura del mondo dell'istruzione e della formazione in modo da sviluppare qualifiche pertinenti e competenze specifiche.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il