BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Crisi economica e tecnologia anche in Usa nella Silicon Valley.Green economy e Dna per la ripresa

Anche la Silicon Valley colpita dalla crisi. Prospettive e impegni futuri



La crisi si fa sentire anche nella Silicon Valley e punta sulla green economy per riprendersi. Il 2009 è stato un vero e proprio annus horrobilis secondo gli analisti della Silicon Valley Community Foundation e di Joint venture, le due no-profit che ogni anno sfornano il ‘Silicon Valley index’.

La regione ha perso oltre 90mila posti di lavoro tra novembre 2008 e 2009 e oggi la disoccupazione ha superato la media nazionale. Risultati così non si avevano dal 2005 e le cattive notizie non finiscono qui perché la curva del numero di brevetti, solitamente puntata verso l'alto, si è abbassata nel 2008 e appare quasi piatta nell'ultimo anno.

A pesare, spiegano gli analisti, è il calo massiccio dell'export a causa recessione e la riduzione dell'afflusso di nuovi laureati dall'estero che aspettano un momento più propizio per cercare fortuna nella Valley e meno cervelli vuol dire anche minore capacità di innovazione.

La Silicon Valley, infatti, nata 50 anni fa intorno agli investimenti pubblici nel settore della difesa e dell'It che hanno creato Internet, si è sviluppata soprattutto grazie allo spirito imprenditoriale di moltissimi giovani, spingendoli a creare grandi innovazioni.

Ora i riflettori sono puntati essenzialmente su Dna ed energia. L'amministrazione Obama sta investendo massicciamente nel settore biotech e cleantech e, se i californiani sapranno approfittare delle misure pubbliche, il futuro della Silicon valley potrebbe essere proprio nei ‘green jobs’ per sviluppare tecnologie e servizi che stanno già esplodendo a livello mondiale.

C'è inoltre chi guarda anche allo sviluppo del red-biotech, le tecnologie biomediche che comprendono nanotecnologie, nuovi farmaci e sistemi diagnostici per la medicina personalizzata.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il