BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Milan AEK Atene streaming gratis. Come vedere partita senza abbonamento tv live diretta

Il Milan dei sogni si farà. Lo schiacciasassi annunciato dopo la faraonica campagna acquisti è ancora di la da venire. Ma adesso bisogna mettere un argine al collasso e battere senza affanni l'AEK

Milan AEK Atene streaming gratis. Come v

Come vedere Milan AEK di Europa League live in streaming



Vedremo se il torneo continentale dare ancora spunti positivi e la posisbilità di riprendersi come è già successo in precedenza dopo che all'interno dei nostri confini i rossoneri fanno sempre più fatica.

La delusione per una sconfitta non passa in soli quattro giorni. Se poi si tratta del derby, figuriamoci. Se poi quella partita si è persa per colpa di un calcio di rigore al novantesimo le macerie potrebbero non essere più rimosse. Sta a Vincenzo Montella, tecnico bravo che saprà tirarsi fuori da questo vicolo cieco in cui si è cacciato il suo Milan dopo il terzo ko consecutivo. Ovviamente quello che fa più male e che per alcuni aspetti ha riportato i sognatori a più miti consigli.

Il Milan dei sogni si farà. Lo schiacciasassi annunciato dopo la faraonica campagna acquisti è ancora di la da venire. Ma adesso bisogna mettere un argine al collasso. Un freno alla frana che rischia di travolgere tutto. Ecco perché la sfida di Europa League Milan AEK diventa determinante per il futuro del Diavolo. Vincere per cancellare la delusione o parte di essa. Vincere per ritrovare certezze o lenire le ferite. Vincere per proseguire il cammino europeo provando ad arrivare in fondo e vincere anche lì. Per guadagnarsi quel traguardo che sta assumendo le sembianze sfocate di un miraggio.

Quella partecipazione alla prossima Champions League che è l’obiettivo dichiarato della nuova società. E che se appare difficile raggiungere attraverso la strada maestra del campionato, riserva sempre questo sentiero, ancora più ripido e irto di difficoltà, che attraversa paesi dell’Europa intera. E allora i tifosi rossoneri sono pregati di non iniziare proprio adesso il loro periodo di riflessione. Di sostenere allo stadio e non solo la propria squadra che deve trovare ancora i giusti meccanismi ma che può dare soddisfazioni a tutto l’ambiente. C’è chi ha già iniziato le ricerche per vedere in streaming Milan AEK, perché senza abbonamento alla pay tv e senza biglietto per lo stadio. Vi suggeriamo allora come poter vedere questa partita di Europa League attraverso uno dei tanti modi offerti dallo streaming.

Milan AEK streaming Sky

La prima strada è quella per così dire ufficiale e porta a Sky. Anche l’emittente di Murdoch è attrezzata per fornire lo streaming attraverso l’apposita piattaforma Sky Go, che offrirà la diretta dell’incontro anche in streaming, ovviamente legale e con un’ottima qualità delle immagini. Dando per scontata la telecronaca in italiano. Ma tutto questo ha un costo ed è quello del pacchetto che bisogna sottoscrivere per vedere l’Europa League.

Si potrà usufruire dello stesso servizio anche decidendo di acquistare il singolo evento. Now TV, invece, rappresenta un ripiego interessante. Con circa dieci euro al mese si ci può abbonare a questa piattaforma che si distingue anche per la varietà e la frequenza con cui lancia nuove promozioni. Come quella di poter provare gratuitamente il servizio per un limite massimo di quattordici giorni.

Questa modalità consente di vedere le partite anche su Mac o Pc, ma anche su smart TV, l’Xbox, la Chromecast e smart cam, e infine anche sui propri device mobili. La sfida non sarà invece visibile in chiaro su Tv8.

Milan AEK streaming senza abbonamento tv siti

Sky quindi offre lo streaming gratis a patto di sottoscrivere un abbonamento o acquistare il singolo evento. Ma come vedere Milan AEK in streaming, ugualmente legale e di buona qualità, gratis e senza avere l’abbonamento alla pay tv? Beh una delle alternative più utilizzate è certamente quello di cercare su internet i siti legali e gratuiti.

Tra questi i portali delle emittenti che operano fuori dall’Italia rappresentano la possibilità forse più conosciuta e per questo più utilizzata. Una possibilità legale e diffusa anche tra i meno giovani che hanno imparato a fare le ricerche appropriate in Rete. Per esempio questi sono solo alcuni dei siti che potrebbero mandare le immagini della sfida dello Stadio di San Siro tra Milan e AEK con lo streaming legale:

  1. Paesi Bassi con Sanoma Media Netherlands;
  2. Repubblica Ceca con Ceská Televize;
  3. Paraguay con Sistema Nacional De Television;
  4. Svizzera con Schweizer Radio und Fernsehen;
  5. Svezia con Modern Times Group;
  6. Suriname con Surinaamse Televisie Stichting;
  7. Serbia con Radio-televizija Srbije;
  8. Slovacchia con Slovenská Televízia;
  9. Portogallo con Rádio e Televisão de Portugal;
  10. Turchia con Turkish Radio and Television Corporation.

Come vedere Milan AEK siti bookmaker

Chi ha deciso di sostenere la propria squadra non si farà fermare certamente dalle prime difficoltà. Se ancora non avete deciso come vedere Milan AEK terzo impegno di questa edizione di Europa League potreste provare con i siti dei bookmaker. Anche questa è da annoverare nelle alternative che rispettano la legalità e sono anche sicure. Possibile anche trovare immagini di una qualità discreta.

Chi avrà acquistato il pacchetto dell’Europa League abbonandosi a Sky, come abbiamo già visto, non avrà questi problemi. Anzi potrà decidere, se ha a disposizione il decoder anche di acquistare il singolo evento senza l’obbligo di comprare l’intero pacchetto. Quelli che hanno deciso invece di fare senza abbonamento potrebbero provare con i siti dei bookmaker che spesso rendono disponibile gratis lo streaming live delle partite ai propri utenti attivi, ovvero coloro che, sono iscritti alla piattaforma e di tanto in tanto piazzano una scommessa sul loro sito. Oppure provare con Now Tv che offre anche la possibilità di vedere gratuitamente per quattordici giorni tutto il proprio palinsesto anche in streaming.

Ti è piaciuto questo articolo?










Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il