BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Inter Udinese streaming live gratis su link, siti web. Dove vedere

L'Inter, dopo aver rischiato di soffiare il sesto posto al Milan deve rassegnarsi al settimo posto, fuori da ogni ambizione europea. Contro l'Udinese servirà una vittoria, ma solo per l'lorgoglio

Inter Udinese streaming live gratis su l

Inter Udinese live gratis in streaming



AGGIORNAMENTO: Perisic ai saluti finali. A poche ore dall'inizio della sfida tra Inter e Udinese il croato si sta preparando a salutare quello che per due stagioni è stato il suo stadio. La sua gente. I nerazzurri dovranno rifondare dopo una stagione fallimentare come quella che si apprestano a concludere con la sfida ai bianconeri.

Inter e Udinese si apprestano a giocare l'ultima partita del campionato. Nessuna delle due squadre ha particolari obiettivi da raggiungere, ma entrambe possono migliorare, o almeno non peggiorare l'attuale posizionamento in classifica. L'Inter, dopo aver rischiato di soffiare il sesto posto al Milan è adesso matematicamente al settimo posto, fuori da ogni ambizione da Europa League, ma rischia di essere scavalcata dalla Fiorentina, attualmente a pari punti con i nerazzurri, che con un risultato migliori sorpasserebbero in classifica la squadra allenata da Vecchi.

Stesso discorso per l'Udinese che attualmente milita al dodicesimo posto e con un successo potrebbe migliorare di ben due posizioni il suo piazzamento e, di contro, in caso di sconfitta potrebbe scivolare fino al quattordicesimo posizionamento in classifica. Entrambe le squadre vogliono salutare i propri tifosi nel migliore dei modi, l'Inter, inoltre, avrà la possibilità di schierare quei calciatori che durante l'anno non sono riusciti a trovare lo spazio che chiedevano e potrebbero mettersi in vetrina per la prossima stagione o per l'imminente sessione di mercato.

A proposito di mercato, l'Inter potrebbe ufficializzare il nome del nuovo tecnico già tra pochi giorni: Luciano Spalletti è in pole position, ma le piste che portano a Conte e a Pablo Simenone non sono ancora del tutto tramontate. La squadra nerazzurra è una bomba pronta ad esplodere, tanti calciatori di grandissimo livello, e tanti altri che arriveranno dopo la terza sessione di mercato faraonica, in attesa del tecnico giusto che sabbia tirare fuori da questa massa ancora acerba di campioni un'autentica schiacciasassi. Entrambe le tifoserie vogliono salutare la proprie formazioni nell'ultima giornata di campionato e sono già alla ricerca dei siti web migliori per vedere lo streaming di Inter Udinese.

Inter Udinese nerazzurri senza Icardi e Murillo

L'Inter dovrà affrontare l'Udinese senza il capitano Icardi. L'attaccante argentino infatti non ha ancora definitivamente recuperato e, come la scorsa settimana, potrebbe lasciare le chiavi dell'attacco nerazzurro tra le mani dell'italobrasiliano Eder. Anche Murillo potrebbe non riuscire a recuparare per l'ultima giornata di campionato, ma al suo posto dovrebbe rientrare Miranda.

A centrocampo Kondogbia ha scontato il turno di squalifica, ma dovrà dividere il posto da titolare con Brozovic. Per quel che riguarda l'attacco, come già detto, Eder partirà titolare con Palacio pronto a subentrare e salutare per l'ultima volta la torcida nerazzurra.

Inter Udinese quanti dubbi per i bianconeri

Anche l'Udinese dovrà fare i conti con tante assenze importanti. In difesa mancherà Danilo, squalificato, al suo posto è pronto Angella; a centrocampo, sempre perché appiedato dal giudice sportivo, mancherà De Paul: Delneri dovrà decidere se sostituirlo con Badu nel ruolo da esterno di centrocampo in un 4-4-2 a rombo, oppure se schierare Matos nel tridente d'attacco in un 4-3-3 insieme a Thereau e Zapata.

Dove e come vedere Inter Udinese in streaming

Dove e come vedere Inter Udinese in streaming si staranno chiedendo in tanti. Una soluzione sarebbe quella di cercare i siti delle emittenti che operano fuori dall’Italia, come per esempio: Irlanda Raidió Teilifís Éireann, Colombia Radio Cadena Nacional Broadcasting Corporation, Ecuador RedTeleSistema, Cina China Central Television, Lussemburgo Radio Television Luxembourg Australia Special Broadcasting Service, Croazia Hrvatska radiotelevizija Germania Zweites Deutsches Fernsehen, National TV, Bosnia ed Erzegovina Radiotelevizija Bosne i Hercegovine, Finlandia Yleisradio Oy, Kosovo Radio Television of Kosovo, Birmania Myanmar, Georgia Georgia Public Broadcasting, Austria Österreichischer Rundfunk, Cipro Cyprus, Grecia Ellinikí Radiofonía Tileórasi, Honduras Televicentro, Indonesia Rajawali Citra Televisi Indonesia, che garantiscono anche una buona qualità audio e video anche se bisogna fare attenzione per quanto riguarda la liceità dell’operazione visto che sulla vicenda non esiste ancora un pronunciamento omogeneo dei tribunali europei.

Sky Go e Mediaset Play, le piattaforme streaming di Sky e Mediaset Premium possono essere invece utilizzate da chi ha sottoscritto un abbonamento. Interessante l’offerta di Now Tv che garantisce, a chi non ha un abbonamento la visione gratuita delle partite sulla propria piattaforma per quattordici giorni.

O l’acquisto di un singolo evento senza la necessità di sottoscrivere un contratto. Infine da provare anche i siti dei bookmaker che potrebbero trasmettere le partite della Serie A sulle proprie piattaforme. In tal caso per gli utenti sarà obbligatorio iscriversi alla piattaforma e dimostrare di essere attivi, cioè di scommettere con una certa regolarità.

Ti è piaciuto questo articolo?










Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il