BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Lazio Chievo streaming gratis live. Vedere su link, siti web

La Lazio affronta il Chievo con negli occhi la delusione per la sconfitta di Torino contro la Juventus. I biancocelesti non possono sbagliare se vogliono continuare a nutrire ambizioni Champions

Lazio Chievo streaming gratis live. Vede

Come vedere Lazio Chievo in streaming



AGGIORNAMENTO: Inzaghi sta pensando di schierare al centro della retroguardia Hoedt che prenderebbe quindi il posto di Wallace. Resta il nodo Bastos che Inzaghi scioglierà a poche ore al fischio di inizio. Kishna non dovrebbe farcela a recuperare dal fastidioso problema muscolare al polpaccio.

AGGIORNAMENTO: La buona notizia per Inzaghi è il recupero di la buona notizia è rappresentata dal recupero di BastaMa se il calciatore serbo quasi sicuramente scenderà in campo contro i clivensi la Lazio dovrà fare a meno di Ricardo Kishna, esterno d’attacco cresciuto nell’Ajax, a causa di un problema al polpaccio.

AGGIORNAMENTO: Lazio dopo aver fallito l'esame Juventus proverà a riscattarsi con il Chievoverona di Maran evidentemente con la testa già al mare visti gli ultimi risultati. In soccorso delle ambizioni biancocelesti arriva lo score contro le cosiddette piccole, praticamente un percorso netto. Il tecnico dei clivensi però ha chiesto una reazione ai suoi.

Entrambe le squadre sono reduci da due delusioni. Se il Chievo anche contro la Fiorentina ha dimostrato ancora una volta di avere ormai probabilmente alzato già bandiera bianca in campionato vista l’ormai già acquisita salvezza, e siamo ancora a gennaio, la Lazio è uscita con le ossa rotte dal test contro la capolista Juventus. Lazio Chievo quindi sarà la sfida tra due stati d’animo opposti che, però, hanno una matrice comune: la sconfitta. I biancocelesti sono stati riportati bruscamente sulla terra dopo aver coltivato illusioni paradisiache.

Troppo grande il divario con la Juve affrontata domenica alle dodici e trenta. Dybala e Higuain hanno impiegato venti minuti scarsi per togliere ogni curiosità ad un match che in molti, a partire da Roma e Napoli, vedevano come una sorta di spartiacque in grado di riaprire sogni scudetto sopiti ormai da tempo immemore. Maran invece ha cercato di tenere inalterata la dignità che lo contraddistingue provando a spiegare in chiave tattica anche la sconfitta subita al Bentegodi contro la Fiorentina. Un secco tre a zero che non ammette replica.

Ma, al di là di tutto, il Chievo sembra già sazio per la salvezza acquisita praticamente già a gennaio. A meno di improvvisi ed improbabili cataclismi, i biglietti per un viaggio diretto in cadetteria, sembrano essere saldamente nelle mani di Pescara, Palermo e Crotone. Difficile mantenere gli stimoli quando il quadro rassomiglia molto a quello appena descritto. Sarà dunque vedere, anche in streaming per quelli, e sono sempre di più, che scelgono questa modalità per seguire le partite del campionato italiano di calcio.

Lazio Chievo i biancocelesti recuperano Basta

La sconfitta contro la Juventus ha fatto male. Ancora di più se si riavvolge il nastro alla vigilia della partita quando sembrava che fosse quasi la Juventus a dover temere la spavalda cavalcata della Lazio di Simone Inzaghi. Che aveva contribuito a creare questo clima con dichiarazioni importanti che sottintendevano la sensazione di poter violare quel fortino inespugnabile che risponde al nome di Juvenuts Stadium.

Sono bastati venti minuti scarsi per far crollare fino all’ultimo granello del castello di sabbia costruito sul sentiero delle illusioni. C’è tanta rabbia e voglia di riscatto. E la buona notizia è che i biancocelesti recuperano Basta in vista di Lazio Chievo. Ma se il serbo quasi sicuramente scenderà in campo contro i clivensi la Lazio dovrà fare a meno di, Ricardo Kishna, esterno d’attacco cresciuto nell’Ajax a causa di un problema al polpaccio.

Probabile che non ce la faccia a recuperare in tempo. Inzaghi dovrà inoltre inventarsi anche qualcosa per l’attacco vista l’assenza per squalifica di Ciro Immobile. Lulic potrebbe offrire le necessarie garanzie ma sarà importante che tutto il collettivo biancoceleste giri al meglio per battere una formazione comunque ostica e non salutare definitivamente il sogno Champions coltivato per mesi, anche se in gran segreto.

Lazio Chievo Maran ha chiesto la reazione

All’andata fu uno a uno. La rete di Gamberini e la risposta quasi immediata di De Vrij, entrambe segnate nei primi dieci minuti della ripresa, furono i lampi di una partita comunque interessante. Era un altro Chievo, però. Quello ammirato nella prima parte della stagione che si è spento in simbiosi con l’interesse per la lotta salvezza già decisa, a meno di improbabili crolli, dopo nemmeno metà stagione.

Alibi che però Maran non vuole concedere ai suoi visto che ha chiesto in settimana la reazione dei suoi. Troppo brutti per essere veri insomma e sono proprio le sfide del genere, contro avversarie più quotate che stanno disputando un campionato ai massimi livelli, sono quelle che non hanno bisogno di grandi motivazioni per essere disputate al meglio. Lo sa Maran e lo sanno anche i calciatori.

Come vedere in streaming Lazio Chievo

Tanti sono i tifosi, soprattutto quelli che hanno meno dimestichezza con questo strumento, che si chiedono come vedere in streaming Lazio Chievo. Bisogna scegliere con attenzione i siti giusti. Quelli che danno la possibilità di vedere gratis le partite in maniera legale e sicura. Sono quei siti, spesso stranieri, che hanno acquistato all’estero i diritti all’estero e che non cedono al rischio di trasmettere virus e trojan, garantendo al contempo una qualità audio e video buona. Alcuni dei più importanti sono Orf, Sky Deutschland, Czech TV, La2, Rtl, Sky Austria. Chi ha un abbonamento può utilizzare Sky Go o Mediaset Play, mentre gli altri possono avvalersi dell’offerta di Now Tv.

Ti è piaciuto questo articolo?










Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il