BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Immigrazione

Cos’è l’immigrazione?

Con il termine immigrazione si definisce il trasferimento, temporaneo o permanente, di una popolazione o parte di essa in un paese diverso da quello di origine, a causa di motivi politici, economici, di guerre in atto o persecuzione.

Il fenomeno dell’immigrazione è stato parte integrante della nostra umanità, sin dai tempi antichi. In passato, vale a dire fino a qualche decennio fa, il fenomeno dell’immigrazione era sostenuto soprattutto dalla necessità di andare alla ricerca di condizioni di vita migliori per poter vivere una vita dignitosa e cercare di realizzarsi da un punto di vista lavorativo in contesti più dinamici e vivaci rispetto a quelli di alcuni Paesi. Da non dimenticare gli alti flussi di migrazione dall’Italia all’America, quando la terre a Stelle e Strisce rappresentava la terra promessa, la terra della fortuna.

Oggi, i tempi sono decisamente cambiamenti e se c’è ancora chi nei Continenti più sviluppati migra per questioni lavorative ed economiche, basti pensare agli spostamenti delle migliaia di persone che ogni anno lasciano il proprio Paese europeo per un altro o per trasferirsi in America o Australia per esempio, il fenomeno dell’immigrazione è diventato sempre più intenso a causa dei flussi migratori dai Paesi arabi e del Nord Africa, Paesi flagellati da guerre civili e terrorismo che non lasciano scampo alla popolazione se non quello di avventurarsi in lunghi e pericolosi viaggi per mare e per terra alla ricerca di terre più sicure in cui vivere.

Ultime notizie su Immigrazione:

Ossitocina, immigrati ben accolti grazie a questa droga che ci iniettano per Belpietro

Ossitocina, immigrati ben accolti grazie
Le persone drogate con l'ossitocina sono condizionate anche mentalmente al punto di mostrarsi docili e accoglienti nei confronti dei migranti.
pubblicato il 23/08/2017 alle 17:15