BusinessOnline - Il portale per i decision maker

iPhone 7, iPad Pro e Air, iPhone 6S, Apple Tv: uscita e caratteristiche. Novità della settimana

Il keynote Apple del 9 settembre svelerà agli appassionati della Mela l'iPhone 7, ma ci saranno anche novità per Apple Tv e iPad Pro. Tanta carne al fuoco per il gigante di Cupertino.

iPhone 7, iPad Pro e Air, iPhone 6S, App


Si avvicina il fatidico 9 settembre,  la data prevista per il keynote Apple che gli appassionati della Mela attendono per conoscere il nuovo iPhone7 (o iPhone 6s), ma non solo. I giorni passano troppo lentamente per i fan alla disperata ricerca della più minuscola informazione a riguardo.

Le notizie trapelate fino a questo momento lasciano intendere che il tanto agognato iPhone 7 o iPhone 6S verrà presentato in tutto il suo splendore: corredato dal fiammante iOS9, il nuovo processore A9 che garantirà migliori prestazioni ma anche risparmio energetico, la camera frontale portata a 13 megapixel, ma soprattutto il display Force Touch con le sue caratteristiche innovative e la scocca in Aluminum Series 7000 a prova di piegamento. Un gioiello che merita l’ansia con cui è atteso.

Ma il keynote non è solo iPhone: corrono voci di importanti novità anche per l'Apple TV. Questo device, recentemente trascurato, sembra adesso destinato a reclamare nuove attenzioni, data il progetto della Apple di trasformarlo radicalmente. L’Apple Tv nelle intenzioni di Cupertino diventerà una console multimediale dotata del processore A8, in grado di riprodurre non solo video e  musica, ma anche di lanciare app e videogiochi. Ognuna di queste operazioni sarà gestibile mediante un apposito controller oppure un qualsiasi dispositivo iOS. Il tutto sarà corredato dalla implementazione dei comandi vocali tramite Siri.

Sempre nel corso dell’evento del 9 settembre dovrebbe trovare spazio l’iPad Pro. Riguardo questo annuncio non sono trapelate notizie, le illazioni più accreditate vorrebbero si trattasse della presentazione di una versione con ampio display Retina da 12,9”; nulla è dato sapere delle specifiche tecniche. Speriamo in qualche altro leak prima del Keynote, ma anche se così non fosse, manca davvero poco, inutile disperarsi!

Ti è piaciuto questo articolo?










Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il