BusinessOnline - Il portale per i decision maker

iPhone 7, iPhone 7S, iPhone 8, iOS 11, iOS 10.3.2: novità della settimana

Sul fronte aggiornamento software sono due i binari Apple da seguire con attenzione iOS 10.3.2 e iOS 11.

iPhone 7, iPhone 7S, iPhone 8, iOS 11, i

iPhone 7, iPhone 7S, iPhone 8



Non è ancora tempo di parlare dell'iPhone 8, o dell'iPhone 7S se Apple continuerà a mantenere la solita denominazione. O almeno non in maniera ufficiale. Come da tradizione, l'azienda di Cupertino non rivela i dettagli in anticipo e non sembra intenzionato a farlo proprio adesso, nell'anno dello smartphone del decennale. Sono comunque attesi anche i soliti due modelli, la cui principale novità sarebbe il display. Per il Wall Street Journal, su almeno una delle varianti sarà montato un pannello Oled curvo, senza tasti fisici sul pannello frontale e senza la porta Lightning. Da una sponda all'altra, l'iPhone 7 è sempre più oggetto di riduzioni di prezzo e sconti per chi si affida al web.

Il punto di partenza sono i costi di listino che, per quanto riguarda lo smartphone di Apple, sono pari a 799 euro per il modello da 32 GB, 909 euro per quello da 128 GB, 1.019 euro per quello da 256 GB. Ebbene, puntocomshop.it propone la release da 32 GB a 598,99 euro, costi di spedizione inclusi.

Tra iOS 11 e iOS 10.3.2

Sul fronte aggiornamento software sono due i binari da seguire con attenzione iOS 10.3.2 e iOS 11. Sotto il primo punto di vista, si sta andando avanti a suon di versioni beta in attesa della versione finale che, a meno di sorprese dell'ultima ora, dovrebbe essere l'ultima release prima dell'arrivo del nuovo e atteso sistema operativo iOS 11. Si tratta a ogni modo di un update correttivo che non introdurrà alcuna funzione particolare, ma sistemerà bug e imperfezioni, alcuni dei quali invisibili agli utenti. In ogni caso Apple ha confermato il supporto di iOS 10.3.2 per tutti i dispositivi in grado di eseguire il sistema operativo iOS 10.

Entrando nel dettaglio si tratta di iPhone 7 e iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPad Pro da 12,9 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad di quarta generazione, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2 e iPod touch di sesta generazione. La ricezione della notifica è automatica su tutti i terminali, ma seguendo il percorso Impostazioni Generali -> Aggiornamento Software -> Scarica e Installa direttamente dal dispositivo oppure collegando il device a un Mac o a un PC via iTunes, è possibile verificare subito la disponibilità e procedere con il download del file.

Per quanto riguarda iOS 11, l'appuntamento da segnare sul calendario è la 28a edizione della WWDC, l'appuntamento con gli sviluppatori al McEnery Convention Center di San Jose. Il 5 giugno è in programma la prima presentazione delle novità software che includono appunto quelle relative a iOS 11. Il tutto mentre Apple ha annunciato i risultati finanziari del secondo trimestre dell'anno fiscale 2017. L'azienda di Cupertino ha annunciato un fatturato trimestrale di 52,9 miliardi di dollari e un utile trimestrale per azione di 2,10 dollari. Provando a confrontarli con quelli dello stesso trimestre dell'anno scorso, Apple aveva registrato un fatturato di 50,6 miliardi di dollari e un utile per azione di 1,90 dollari. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 65% del fatturato trimestrale.

Ti è piaciuto questo articolo?










Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il