Aiuti fondo perduto covid, istruzioni per fare domanda ufficiali da Agenzia Entrate

L'erogazione dell'aiuto a fondo perduto avviene con accredito sul conto corrente intestato al richiedente e al termine dei controlli formali e sostanziali.

Aiuti fondo perduto covid, istruzioni pe

Via libera alle domande per accedere al contributo a fondo perduto istituito dal governo per contrastare la situazione di crisi che è derivata dalla diffusione del coronavirus.

Con la diffusione delle informazioni da parte dell'Agenzia delle entrate diventa più chiaro l'ambito di applicato, da cui emerge che il contributo spetta ai titolari di partita Iva, che esercitano attività d'impresa e di lavoro autonomo o che sono titolari di reddito agrario.

Condizione fondamentale che adesso esaminiamo nel dettaglio è lo stretto rapporto con la riduzione del fatturato subita. Vediamo quindi

  • Istruzioni per fare domanda aiuti fondo perduto covid
  • Aiuti fondo perduto covid, pagamento Agenzia delle entrate

Istruzioni per fare domanda aiuti fondo perduto covid

Attenzione quindi ai requisiti richiesti prima di presentare domande per accedere a questa nuova agevolazione. Ricavi e compensi, con riferimento al 2019, non devono essere maggiori di 5 milioni di euro.

In seconda battuta è richiesto che l'ammontare di fatturato e corrispettivi del mese di aprile di quest'anno sia inferiore ai due terzi rispetto ad aprile dello scorso anno.

Ricordando che la cifra erogata è di almeno 1.000 euro per le persone fisiche e a 2.000 euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche, la differenza tra l'ammontare del fatturato e dei corrispettivi tra aprile 2020 e aprile 2019 deve essere moltiplicata per 20% nel caso di ricavi e compensi 2019 fino a 400.000 euro; per 15% do ricavi e compensi 2019 tra 400.000 e 1.000.000 euro, per 10% con ricavi e compensi tra 1.000.000 e 5.000.000 euro.

Solo a questo punto è possibile presentare domanda utilizzando il modulo messo a disposizione dall'Agenzia delle entrate. I dati che bisogna avere con sé sono il codice fiscale di chi richiede l'auto e l'Iban del conto corrente su cui accreditare la somma che deve obbligatoriamente essere intestato o cointestato a chi richiede il contributo.

Gli altri dati da inserire sono l'ammontare del fatturato e dei corrispettivi dei mesi di aprile 2019 e aprile 2020.

Compilata la domanda si passa alla presentazione che avviene solo per via telematica ovvero utilizzando un software e il canale telematico Entratel o Fisconline oppure la procedura web nell'area riservata del portale Fatture e corrispettivi dell'Agenzia delle entrate. L'operazione può essere svolta in autonomia oppure da un intermediario abilitato.

Aiuti fondo perduto covid, pagamento Agenzia delle entrate

L'erogazione dell'aiuto a fondo perduto avviene con accredito sul conto corrente intestato al richiedente. In parallelo all'accoglimento della richiesta, l'Agenzia delle entrate emette il mandato di pagamento.

Capitolo tassazione, l'aiuto a fondo perduto covid non contribuisce alla formazione della base imponibile delle imposte sui redditi e dell'Irap e al calcolo del rapporto per la deducibilità dei componenti negativi di reddito, compresi gli interessi passivi.

In ogni caso l'erogazione del contributo è subordinata all'esito dei controlli formali e sostanziali.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il
Ultime Notizie