Aprire una Sas nel 2020, tempi medi e quando si può iniziare attività

Tempi medi per apertura di una società Sas nel 2020 tra atto notaio e comunicazioni alla Camera di Commercio: cosa sapere e inizio attività

Aprire una Sas nel 2020, tempi medi e quando si può iniziare attività

Quali sono i tempi medi per aprire Sas nel 2020?

Per definire eventuali tempi medi di apertura di una Sas 2020 potremmo dire che sono molto variabili e dipendono da come si muovono i notai innanzitutto e poi la Camera di Commercio. In generale, possiamo dire i tempi medi per aprire una Sas si aggirano sui 30 giorni, che sono quelli necessari per la comunicazione dell’atto costitutivo.

Quanto ci si impiega per aprire una Sas 2020? Per aprire una Sas, società in accomandita semplice, non bisogna seguire una procedura lunga. E’ possibile, infatti, concludere costituzione e apertura anche in un solo giorno, molto dipende da come si muovono notai e Camere di Commercio. Vediamo dunque quali sono i tempi di apertura di una Sas nel 2020.

  • Aprire Sas 2020 tempi medi
  • Aprire Sas 2020 quando si può iniziare attività concretamente

Aprire Sas 2020 tempi medi

Per aprire una Sas 2020 è prevista la redazione da parte di un notaio di un atto costitutivo della società che riporti:

  • soci accomandatari;
  • soci accomandanti;
  • apertura di una partita IVA;
  • iscrizione alla camera di commercio per le attività soggette ed un registro societario;
  • divisione in quote del capitale.

L’atto costitutivo sa deve essere, come detto, redatte e autenticato da un notaio per garantire la legalità delle clausole e dei patti contenuti all’interno dell’atto.

Una volta scritto l’atto di costituzione, che si fa nel giorno stesso dell’appuntamento preso con il notaio, deve essere depositato entro 30 giorni successivi al registro delle imprese, insieme alle sottoscrizioni autenticate dei soci.
Per l’apertura della Sas, successivamente all’atto costitutivo servono:

  • apertura della partita Iva;
  • registrazione dell’atto all’Ufficio del Registro;
  • vidimazione dei libri contabili.

Queste operazioni si possono compiere anche nell’arco di una unica giornata. Per definire eventuali tempi medi di apertura di una Sas 2020 potremmo dire che sono molto variabili e dipendono da come si muovono i notai innanzitutto e poi la Camera di Commercio. In generale diciamo che i tempi medi per aprire una Sas si aggirano sui 30 giorni, che sono quelli necessari per la comunicazione dell’atto costitutivo.

Ma in realtà la costituzione e apertura di una società Sas può avvenire anche in un solo giorno: una volta fatto l’atto di costituzione e inviata la pratica in Camera di Commercio, la procedura si può dire conclusa perché presentata tutta la documentazione alla Camera di Commercio la società si può considerare aperta.

Aprire Sas 2020 quando si può iniziare attività concretamente

Quando si apre una società Sas quando inizia concretamente l’attività? Anche per inizio concreto dell’attività della propria Sas i tempi sono variabili e dipendono sostanzialmente dal genere di attività che si deve avviare e per cui è stata costituita la società.

L’inizio concreto di attività di una Sas 2020 può avvenire subito al momento dell’apertura della stessa società, a patto di inviare la relativa comunicazione di inizio attività. Solo dal momento dell’invio della Comunicazione vale l’inizio dello svolgimento dell’attività e se, per esempio, si inizia una attività il 14, per esempio di un negozio di abbigliamento, ma si manda comunicazione al Comune il 20 febbraio, giorno da cui vale effettivamente l’avvio dell’attività, non si è in regola.

In caso di controlli nel frangente di quei giorni, cioè dal 14 al 20, in cui il Comune non ha ricevuto alcuna comunicazione di inizio attività, si rischiano sanzioni pesanti fino anche alla chiusura stessa dell’attività.

Tutto, dunque, dipende alla tipologia di attività da svolgere perché per alcune, come di un bar per esempio, per poter avviare l’attività sono necessari permessi e licenze che possono arrivare anche dopo la costituzione della società. In tali casi, per iniziare concretamente l’attività per cui si apre la Sas bisogna aspettare ulteriori licenze e permessi.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie