Aspettativa Contratto metalmeccanici industria 2021 come funziona: tempi e retribuzione secondo leggi 2021

Nessuna retribuzione e durata massima di 24 mesi: come funziona l’aspettativa per lavoratori con contratto metalmeccanici industria

Aspettativa Contratto metalmeccanici ind

Quanto dura l’aspettativa nel contratto metalmeccanici 2021?

Se il lavoratore regolarmente assunto con contratto metalmeccanici industria 2021 supera i termini previsti per la conservazione del posto di lavoro per malattia, può usufruire, se previamente richiesto in forma scritta, l’aspettativa per malattia, per un periodo continuativo e non frazionabile, prolungabile fino ad un massimo di 24 mesi e per una sola volta nel triennio di riferimento.
 

Il ccnl metalmeccanici industria 2021 prevede per il lavoratore regolarmente assunto con contratto metalmeccanici industria 2021, in caso di malattia, il diritto alla conservazione del posto di lavoro per uno specifico periodo che varia in base all’anzianità di servizio maturata dal lavoratore presso lo stesso datore di lavoro o impresa.

In particolare, il diritto a conservare il proprio posto di lavoro per dipendenti con Ccnl metalmeccanici industria 2021 vale per 183 giorni di calendario per anzianità di servizio fino a 3 anni compiuti, 274 giorni di calendario per anzianità di servizio oltre i 3 anni e fino ai 6 anni compiuti e 365 giorni di calendario per anzianità di servizio oltre i 6 anni. 

Lo stesso contratto metalmeccanici industria prevede un periodo di aspettativa anche dopo la malattia, ulteriore periodo che permette di assentarsi ancora dal lavoro. Vediamo allora come funziona l’aspettativa nel contratto metalmeccanici industria 2021. 

  • Aspettativa Contratto metalmeccanici industria 2021 quanto dura
  • Aspettativa Contratto metalmeccanici industria 2021 retribuzione 

Aspettativa Contratto metalmeccanici industria 2021 quanto dura

Se il lavoratore regolarmente assunto con contratto metalmeccanici industria 2021 supera i termini previsti per la conservazione del posto di lavoro per malattia, può usufruire, se previamente richiesto in forma scritta, l’aspettativa per malattia, per un periodo continuativo e non frazionabile, prolungabile fino ad un massimo di 24 mesi e per una sola volta nel triennio di riferimento.

Tale aspettativa deve essere periodicamente documentata, fino alla guarigione clinica comprovata, che certifica come il lavoratore sia nuovamente in grado di tornare a lavoro e svolgere le precedenti mansioni.

Le assenze per gravi patologie che richiedono terapie salvavita, che comportano una discontinuità nella prestazione lavorativa, ma non fanno venir meno la capacità di prestazione lavorativa anche se intervallate nel tempo, permettono al lavoratore di fruire dell'aspettativa , anche in maniera frazionata, in relazione ai singoli eventi terapeutici necessari. 

Anche in questo caso il lavoratore deve sempre presentare in azienda relativi certificati o informazioni che l'azienda medesima tratterà nel rispetto delle norme in materia sulla tutela della privacy. In ogni caso, trascorso anche il periodo di aspettativa senza, se il lavoratore non riprende servizio, l'azienda può procedere alla risoluzione del rapporto.

Aspettativa Contratto metalmeccanici industria 2021 retribuzione 

Durante il periodo dell’aspettativa, il lavoratore con contratto metalmeccanici industria 2021 non percepisce alcuna retribuzione, né si ha decorrenza di anzianità per tutti gli istituti ma, nel caso di lavoratore con anzianità di servizio superiore ad 8 anni, vige la possibilità di chiedere l'anticipazione del trattamento di fine rapporto.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il