Assegni familiari 2020 calcolo importo ed esempi

Quali sono i criteri per calcolare l’importo degli assegni familiari 2020 e cosa cambia in base a composizione del nucleo familiare

Assegni familiari 2020 calcolo importo e

Come si calcola l’importo degli assegni familiari 2020?

L’importo degli assegni familiari 2020 si calcola in base a reddito annuo del nucleo familiare e caratteristiche della composizione dello stesso nucleo familiare e considerando le tabelle Inps con gli importi previsti per fasce di reddito.

Il calcolo dell’importo degli assegni familiari 2020 viene effettuato dall’Inps, che si occupa della contestuale erogazione degli stessi assegni, sulla base della composizione del nucleo familiare e del reddito di tutto il nucleo.
Ogni anno gli importi degli assegni familiari cambiano e i nuovi importi Inps sono in vigore dal primo luglio 2020 e fino al 30 giugno 2021. Vediamo, allora, come si calcola l’importo degli assegni familiari 2020.

  • Assegni familiari 2020 calcolo importo
  • Assegni familiari 2020 esempi calcolo

Assegni familiari 2020 calcolo importo

Il nucleo familiare da considerare ai fini della richiesta degli assegni familiari è composto da soggetto richiedente e:

  • coniuge, convivente o parte dell’unione civile;
  • figli non coniugati;
  • nipoti non coniugati;
  • fratelli o sorelle non coniugati.

Gli importi degli assegni familiari in vigore fino al 30 giugno 2021 sono definiti da specifiche in tabelle e dipendono da caratteristiche e composizione del nucleo familiare, andando dalla tabella 11 dei nuclei familiari in cui siano presenti entrambi i genitori e almeno un figlio minore e senza componenti inabili, fino alla tabella 21D dei nuclei monoparentali, con richiedente inabile, senza figli e con almeno un fratello, sorella o nipote.

Assegni familiari 2020 esempi calcolo

Per fare un esempio di calcolo dell’importo di un assegno familiare, consideriamo il caso di un nucleo familiare composto da:
lavoratore dipendente co reddito nel 2019 da 20mila euro;
convivente con reddito da collaborazione coordinata e continuativa assimilato al reddito da lavoro dipendente con reddito da 10mila euro;
un figlio senza reddito.

Dunque, il reddito familiare per il calcolo dell’importo degli assegni familiari per il periodo dal primo luglio 2020 al 30 giugno 2021 si fa sui 30mila di reddito dei genitori conviventi e l’importo dell’assegno familiare è di 47,71 euro.

Prendendo, invece, il caso di una nucleo familiare composto da due genitori, un lavoratore dipendete che guadagna 30mila euro annui con moglie con reddito da 20mila euro annui derivanti da lavoro autonomo e due figli di cui uno di età inferiore ai 18 anni e uno studente di 20 anni, l’importo dell’assegno familiare si fa sul reddito complessivo dei 50mila euro, l’importo dell’assegno familiare è di 64,62 euro.

Nel caso, invece, di un solo genitore lavoratore che percepisce un reddito annuo di 24mila euro e con un figlio di età inferiore ai 18 anni, l’importo dell’assegno familiare è di 75,5 euro.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie