Assicurazione mutuo: è obbligatoria? Come funziona?

Assicurazione mutuo non obbligatoria ma comunque importante: garanzie, regole e funzionamento. Cosa c’è da sapere

Assicurazione mutuo: è obbligatoria? Come funziona?

Stipulare un'assicurazione mutuo è obbligatorio?

No. La nuova normativa non prevede obbligo di stipulare un'assicurazione sul mutuo ma, secondo gli esperti, sarebbe importante farlo. Le assicurazioni, infatti, garantiscono tutele sia per le banche sia per i clienti nel caso di imprevisti che impediscano di rispettare le scadenze di pagamento del mutuo, spostando i dovuti pagamenti a carico delle stesse compagnie assicurative.

 

Le assicurazioni sul mutuo sono prodotti considerati importanti perché permettono e banche e mutuatari di essere coperti e tutelati nei casi in cui si verifichino eventi imprevisti e gravi che impediscono il pagamento regolare del mutuo stipulato, come potrebbe accadere nei casi di:

  1. perdita del lavoro;
  2. gravi infortuni;
  3. insorgere di malattie;
  4. decesso.

Assicurazione mutuo: come funziona

Le assicurazioni mutuo prevedono il pagamento di un premio da versare periodicamente o anticipatamente in un’unica soluzione e che impegna la compagnia assicuratrice a pagare un indennizzo nel caso accadano gravi imprevisti sopra riportati. L’assicurazione mutuo:

  1. può essere sottoscritta da tutti coloro che hanno già un mutuo;
  2. può essere sottoscritta da tutti coloro che il mutuo si apprestano ad accenderlo;
  3.  può essere stipulata da tutti coloro che sono residenti in Italia;
  4. può essere stipulata da tutti coloro che hanno un’età compresa tra i 18 e i 70 anni;
  5. non è obbligatoria.

Assicurazione mutuo: non è obbligatoria

Se, infatti, al momento dell’accensione di un mutuo è prevista la sottoscrizione obbligatoria di una polizza furto-incendio, non è invece obbligatoria, bensì facoltativa, la scelta di stipulare un’assicurazione mutuo per assicurare il rimborso delle rate anche nel caso in cui si verifichino eventi imprevisti come malattia, decessi o perdita di lavoro. Le assicurazioni sul mutuo possono essere molto costose, andando così ad incidere anche fortemente sul valore del mutuo da pagare. In base a quanto stabilito dal Decreto Liberalizzazioni, banche o intermediari finanziari devono obbligatoriamente sottoporre al cliente almeno due preventivi di compagnie assicurative che non abbiano alcun legame con la stessa banca. L’assicurazione mutuo non è, dunque, obbligatoria e non può essere applicata senza l’esplicito consenso del mutuatario.

Sono diverse le tipologie di assicurazione mutuo esistenti che prevedono la copertura dell’abitazione ipotecata in differenti situazioni come:

  1. furto e incendio, e in tal caso le polizze sono obbligatorie da stipulare;
  2. decesso;
  3. impossibilità a pagare il mutuo;
  4. perdita del lavoro, per licenziamento.

Se si sceglie di stipulare un'assicurazione mutuo nei casi di decesso, il pagamento del mutuo sarà a carico della compagnia assicurativa, e nei casi di perdita del lavoro la stessa compagnia assicurativa provvederà al pagamento delle rate del mutuo per un periodo di tempo di 12 mesi.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il