Assunzioni dipendenti pubblici nel 2022 più facili per tutti con nuove leggi ufficiali

Assunzioni più facili, più snelle, meno richieste per diventare statali: trovare un posto di lavoro nella pubblica amministrazione diventa più facile

Assunzioni dipendenti pubblici nel 2022

Quali sono le nuove leggi ufficiali relative alle assunzioni dei dipendenti pubblici nel 2022?

Le nuove leggi ufficiali contenute nel nuovo decreto Milleproroghe prevedono che lo svolgimento dei concorsi pubblici i cui bandi saranno pubblicati entro la fine dello stato di emergenza avverrà in forma semplificata fino al 31 dicembre 2022 con la sola prova scritta da svolgere e superare per stilare la graduatoria per le assunzioni. 
 

Solo prove scritte e niente esami orali: cambiano i percorsi di assunzioni per i dipendenti pubblici nel 2022 e le ultime novità sono state definite con il nuovo Milleproroghe. Vediamo quali sono le nuove leggi ufficiali relative alle assunzioni dei dipendenti pubblici nel 2022. 

  • Assunzioni dipendenti pubblici nel 2022 cosa cambia con nuovo Milleproroghe
  • Quali sono i tempi di validità di nuove assunzioni dipendenti pubblici

Assunzioni dipendenti pubblici nel 2022 cosa cambia con nuovo Milleproroghe

All’indomani di annunci e novità introdotte già dal ministro Brunetta, relative a prove e concorsi per coloro che aspirano a diventare dipendenti pubblici, le nuove leggi ufficiali contenute nel nuovo decreto Milleproroghe prevedono che lo svolgimento dei concorsi pubblici i cui bandi saranno pubblicati entro la fine dello stato di emergenza avverrà in forma semplificata fino al 31 dicembre 2022. 

Ciò significa che le assunzioni dei dipendenti pubblici potrà avvenire dopo lo svolgimento della sola prova scritta, previo superamento della stessa chiaramente. Nessuna prova orale, dunque. 

Il Milleproroghe ha, dunque, previsto che l’unica prova che si dovrà sostenere per lo svolgimento dei concorsi pubblici fino a fine anno sarà quella scritta e su di essa si baserà la graduatoria del concorso. La prova orale non è più obbligatorio al momento e si potrà svolgere solo se necessario. Inoltre, la prova scritta di un concorso pubblico si potrà svolgere anche in forma digitale. 

Quali sono i tempi di validità di nuove assunzioni dipendenti pubblici

Le novità introdotte dal Milleproroghe relative alle modalità di assunzioni dei dipendenti pubblici non saranno in vigore per sempre e per tutti coloro che parteciperanno a concorsi pubblici per entrare nel mondo della Pubblica Amministrazione.

Stando, infatti, a quanto stabilito potranno sostenere le prove semplificate di concorso pubblico solo coloro che prenderanno parte a concorsi pubblici già banditi alla data del primo aprile 2021 e per i quali non è stata svolta ancora nessuna prova e quelli che saranno banditi entro il 31 marzo 2022.

E’ stato, inoltre, stabilito che le Pubbliche Amministrazioni avranno più tempo per le assunzioni previste per il 2021: il termine del 31 dicembre 2021 è stato, infatti, prorogato al 31 dicembre 2022 e tale termine riguarda anche le assunzioni nel comparto sicurezza-difesa, nel comparto soccorso pubblico e nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. 





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il