Auto a km 0: i controlli da fare prima dell'acquisto

Come e perché acquistare un’auto a km0: cosa sono, vantaggi che garantiscono ai clienti e controlli consigliati prima dell’acqusito

Auto a km 0: i controlli da fare prima dell'acquisto

Quali sono le auto a km 0?

Sono considerate auto a km 0 le vetture che hanno, appunto, 0 km già immatricolate, targate e intestate alla concessionaria, che le immatricola per raggiungere gli obbiettivi periodici imposti dalla casa madre, per poi rimetterle in vendita. Si tratta di auto che servono alle diverse Case che per mantenere la loro quota di mercato fingono vendite, in un certo senso, ma tutto assolutamente in maniera legale.

 

L'acquisto delle auto a km 0 è fortemente consigliata ai clienti che possono avere così una vettura a zero km, appunto, ma ad un prezzo decisamente inferiore rispetto alle classiche auto 'nuove', pur non avendo un’auto accessoriata come meglio si desidera. Le auto a km0, però, sono sempre vetture nuove, che non hanno percorso mai dei tragitti, se non minimi, e che sono ferme nelle concessionarie da qualche tempo. Solitamente le auto a km0 sono vetture acquistate dal concessionario con un allestimento ed accessori che vengono richiesti dalla maggior parte della clientela per una facile vendita in brevi tempi, permettendo al cliente di risparmiare e al concessionario di raggiungere i suoi obiettivi di vendita.

Auto a km 0: controlli da fare prima dell'acquisto

Prima di acquistare un’auto a km0, però, è bene effettuare determinati controlli per evitare spiacevoli sorprese in ogni caso. Tra i consigli utili da seguire prima di procedere all'acquisto di un'auto a km 0 c'è innanzitutto quello di chiedere una fotocopia del libretto di garanzia e manutenzione originale. E’ poi necessario controllare che nel contratto di vendita dell’auto a km zero siano riportati esattamente gli stessi dati riportati sul libretto, dall’intestatario della macchina alla data di immatricolazione.

Se poi l’auto a km0 da acquistare proviene dall’estero, è bene sempre controllare che il numero di telaio coincida con quello riportato nelle targhette punzonate all’interno del vano motore e quello riportato nei documenti dell’automobile e nel libretto di garanzia e manutenzione. Infine, è sempre bene controllare che l’azienda che vende l’auto a km0 sia effettivamente una realtà esistente e non fantasma.

Auto a km 0: i vantaggi garantiti ai clienti

Diversi, come a inizio pezzo accennato, i vantaggi garantiti dall'acquisto dai auto a km 0 tra cui spiccano:

  1. garanzia ufficiale della casa che nel caso delle europee è di due anni (meno i mesi passati dalla immatricolazione della vettura, mai molti per la verità!) ma per le coreane come la kia arriva a 7;
  2. sconto che va dal 20 al 40%;
  3. consegna immediata;
  4. eliminazione della svalutazione dalla uscita della concessionaria pari mediamente al valore dell’IVA ed anche per le auto di grossa cilindrata;
  5. possibilità di finanziamento da parte di molte concessionarie specializzate in km zero che sono sempre concessionarie ufficiali.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il